statistiche accessi

Trasporto pubblico, Girolimetti e Cameruccio: tanta propaganda ma i problemi rimangono

autobus trasporto pubblico 1' di lettura Senigallia 30/08/2009 - \"L’Assessore Ceresoni è forse troppo abituato a sentirsi dare ragione, che evidentemente, crede di veramente di averla sempre. Se vuole, per accontentarlo possiamo anche farlo, ma solo in modo caritatevole\".

Nella nostra interrogazione sullle difficoltà riscontrate nello svolgimento del servizio di trasporto urbano, parlavamo di ritardi e salti di corse, non del numero o delle nuove corse. Quando chiediamo di migliorare un servizio, lo facciamo per fornire risposte adeguate ai cittadini e turisti quegli stessi, che ci hanno interpellato, ma se l’Assessore anziché prendere atto e rispondere nel merito, fa solo propaganda, noi non ci stiamo.



Il problema del sovrapporsi delle manifestazioni, la mancanza di parcheggi, la viabilità sempre più insopportabile, sono tra le cause dei ritardi da noi denunciati. Tali ritardi non si sono avuti solo nel periodo del Summer Jamboree e Fiera Campionaria, se l’Assessore Ceresoni quindi pensasse meno alla propaganda e di più all’ascolto, forse capirebbe cosa intendevamo dire. Durante il periodo estivo sono stati numerosi i ritardi e spesso chi doveva recarsi da Marzocca al Centro, doveva aspettare anche più di un’ora. Tale situazione peraltro è stata oggetto di interrogazioni anche negli scorsi anni, quando si verificavano disservizi, anche senza il sovrapporsi di più manifestazioni.



A tutto questo ci viene data una risposta che esalta l’intero servizio e le corse acquisite o aumentate. Ma cosa c\'entra? Chiediamo ancora una volta all’ Assessore Ceresoni cosa intende fare l’Amministrazione per migliorare il servizio ed evitare i ritardi che penalizzano turisti e residenti?




da Gabriele Girolimetti
capogruppo consiliare Il Popolo della Libertà




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2009 alle 15:52 sul giornale del 31 agosto 2009 - 3973 letture

In questo articolo si parla di gabriele girolimetti, politica, autobus, trasporto pubblico





logoEV
logoEV
logoEV