statistiche accessi

Belvedere Ostrense: rinvenuto un ordigno bellico, paura per il rischio radioattivo

vigili del fuoco 2' di lettura 31/08/2009 -

Allarme a Belvedere Ostrense. Nei giorni scorsi un agricoltore ha rinvenuto un residuato bellico risalente alla Seconda guerra mondiale, conficcato nel suo terreno in via Brutti.



Dal grosso obice, presumibilmente calibro 120, fuoriusciva del liquido giallognolo. Tanto che si è temuto per la contaminazione batteriologica, da gas nervino o addirittura nucleare. Sul posto, i vigili del fuoco di Jesi e la squadra Nbc (Nucleare, batteriologico, chimico) di Ancona.

Vigili del fuoco di Jesi e Ancona (la squadra specializzata per interventi in caso di rischio Nucleare-batteriologico-chimico), ma anche i carabinieri e gli artificieri stanno presidiando il podere in via Brutti, nei pressi delle mura cittadine, dopo il ritrovamento dei giorni scorsi di un grosso proiettile risalente alla seconda guerra mondiale.

L\'agricoltore l\'ha notato mentre stava arando il terreno e ha dato la segnalazione, che è diventata allarme quando sabato i carabinieri e i pompieri si sono accorti che dal proiettile fuoriusciva del liquido giallognolo. Si è temuto che il grosso obice - di forma cilindrica allungata dal diametro di 50 centimetri, modello tedesco e presumibilmente di calibro 120 - potesse essere un\'arma non convenzionale. Di quelle cioè, contenenti gas nervino e usata dalle truppe tedesche. Se si fosse accertato un reale rischio di contaminazione batteriologica o addirittura nucleare, si sarebbe dovuto evacuare l\'intero paese. Ma dopo i primi rilievi è stato escluso ogni rischio e accertato che l\'obice è un proiettile sparato da un mortaio o da un piccolo cannone.

In ogni caso, la zona del ritrovamento resta circoscritta, il proiettile è stato messo al sicuro in attesa che gli artificieri dell\'Esercito intervengano sul posto. Predisposta anche una sorveglianza da parte dei carabinieri. Il proiettile sarà fatto quindi brillare nei prossimi giorni.





Questo è un articolo pubblicato il 31-08-2009 alle 18:31 sul giornale del 31 agosto 2009 - 2535 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, belvedere ostrense, Talita Frezzi





logoEV
logoEV