statistiche accessi

IMC autorizzato al controllo dei vini a Denominazione di Origine

imc 1' di lettura Senigallia 29/08/2009 - Dal 1° agosto 2009 l’Istituto Mediterraneo di Certificazione (IMC) di Senigallia è autorizzato a svolgere le funzioni di controllo previste dal Reg. 479/08 relativo all’organizzazione comune del mercato vitivinicolo.

L’autorizzazione è stata conferita con Decreto Ministeriale dal Ministero Italiano delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e riguarda sei denominazioni di origine regolamentate dai disciplinari dei rispettivi Consorzi che hanno scelto l’IMC: “Garda”, “Riviera del Garda Bresciano”, “San Martino della Battaglia”, “Cellatica”, “Capriano del Colle”, “Botticino”.



Con l’autorizzazione al controllo nel settore vini IMC completa l’offerta di servizi di certificazione qualificati per i settori regolamentati dell’agro-alimentare italiano di qualità e diventa l’unico ente di certificazione italiano in possesso della gamma completa di autorizzazioni ministeriali per il controllo e la certificazione dei prodotti di punta dell’agricoltura italiana di qualità: l’autorizzazione per il controllo sulle D.O. per i vini di qualità si aggiunge infatti alle autorizzazioni già in essere da molti anni per la certificazione dei Prodotti Biologici e dei prodotti a marchio D.O.P. e I.G.P.



I prodotti di qualità D.O.P, I.G.P., D.O. e Agricoltura Biologica sono disciplinati dai rispettivi regolamenti europei e prevedono che le attività di controllo e certificazione siano svolte da soggetti in possesso dei requisiti di competenza, indipendenza e imparzialità previsti dalla normativa internazionale al fine di garantire il rispetto dello standard qualitativo dei prodotti e dei processi produttivi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2009 alle 15:47 sul giornale del 29 agosto 2009 - 1047 letture

In questo articolo si parla di attualità, istituto mediterraneo di certificazione, imc





logoEV
logoEV
logoEV