statistiche accessi

Viabilità e il trasporto nei giorni della Fiera di Sant\'Agostino

autobus trasporto pubblico 4' di lettura Senigallia 27/08/2009 - Con l’arrivo della Fiera di Sant’Agostino, che attirerà nei prossimi giorni decine di migliaia di persone nelle vie e piazze del centro storico, sono in arrivo come ogni anno alcune modifiche temporanee alla viabilità e sosta, così come al sistema del trasporto pubblico, nel territorio comunale.

L’ordinanza che prevede il divieto di circolazione per tutti i veicoli, oltre che di sosta permanente con rimozione coatta dei veicoli in difetto, è stata emessa già da alcuni giorni e riguarda nel dettaglio le seguenti strade: il tratto di via Portici Ercolani compreso tra via Cavallotti e via Manni; via Perilli, compreso il sottopassaggio, fino all’intersezione con via Bovio; il tratto di via Cavallotti compreso tra via Portici Ercolani e piazza Garibaldi; la stessa piazza Garibaldi; il ponte Garibaldi e il ponte 2 Giugno; via Carducci; via Chiostergi; via Manni; piazza Simoncelli; piazza Saffi; viale Leopardi, nell’area del parcheggio della ex pesa pubblica; i tratti delle vie Testaferrata, F.lli Bandiera, Pisacane e Mastai compresi tra via Portici Ercolani e via Armellini; via Oberdan; e infine il tratto di via Solferino compreso tra piazza Saffi e via Oberdan. Per attenuare la portata di questi divieti sarà consentita la libera circolazione dei veicoli nella Z.T.L., fatta eccezione per le vie Mastai, Maierini e Marchetti (per queste ultime due limitatamente al tratto da via F.lli Bandiera a via Mastai).


Altri provvedimenti di particolare interesse assunti per i prossimi giorni – in tutti i casi con inizio dalle ore 13 di domani, giovedì 27 agosto, fino alle ore 8 di lunedì 31 agosto (e comunque fino al completo svolgimento delle adeguate operazioni di pulizia sulle aree interessate dalla manifestazione) – riguardano: l’istituzione del senso unico di circolazione con direzione monte-mare, e con divieto di fermata, sul tratto di via Armellini compreso tra via Pisacane e via F.lli Bandiera; la limitazione della circolazione in via Pisacane, che sarà consentita solo ai veicoli dei residenti e di quanti debbono effettuare operazioni di carico-scarico, secondo le effettive necessità, al fine di evitare intasamenti nella circolazione veicolare in centro storico; il permesso di circolare in via Narente con ingresso direttamente da via Carducci, sul lato est della Porta Lambertina, esclusivamente per i veicoli dei residenti nelle vie Narente, Alessandria, Siria, Samo, Dogana Vecchia e piazza Cefalonia; l’istituzione di un divieto di transito e di sosta, escluso residenti, sull’intera via Baroccio; la temporanea abrogazione, in questo caso fino al 2 settembre, della regolamentazione della sosta a disco orario in via Rossini. Naturalmente potranno circolare, in deroga ai divieti, i mezzi di soccorso e di polizia, quelli addetti al servizio di raccolta dei rifiuti, i veicoli appositamente autorizzati e quelli degli operatori interessati alla Fiera per le operazioni di carico e scarico. Per quanto riguarda invece il trasporto pubblico, si segnala che a seguito della chiusura dei Portici Ercolani durante le giornate della Fiera il percorso di alcune linee subirà inevitabili modifiche.


In ambito urbano i provvedimenti sono limitati alle linee 1 e 6, che manterranno invariati i percorsi di andata, dal centro alla periferia, ma varieranno quelli di ritorno: entrambe le linee, anziché transitare come al solito per via Verdi, percorreranno infatti per intero la Statale Adriatica fino alla stazione ferroviaria. Quanto alle linee extraurbane che collegano Senigallia con Ancona e gli altri paesi dell\'entroterra, rimarranno invariate le modalità di arrivo a Senigallia, mentre le partenze dal capolinea situato di fianco allo stadio procederanno inizialmente lungo il seguente percorso: via Piave, via Montegrappa, Largo Boito, via A. Caro e Statale Adriatica. Per agevolare infine il raggiungimento della Fiera da parte di chi proviene dai paesi limitrofi, segnaliamo che nelle prossime quattro giornate (da giovedì 27 a domenica 30 agosto) sono state anche previste corse aggiuntive dall’entroterra (in questo caso al prezzo di un normale biglietto): le partenze specifiche avverranno alle ore 16 sia da Castelleone di Suasa (per percorrere la Corinaldese) che da Arcevia (lungo la strada Arceviese), mentre le corse di ritorno partiranno alle ore 19,30 dalla stazione ferroviaria di Senigallia. Con la stessa finalità e in favore anche dai senigalliesi residenti nella periferia più decentrata, ricordiamo infine l’attivazione del consueto servizio di bus navetta gratuito, che sarà in funzione dalle ore 17 alle 24 dei prossimi quattro giorni presso i tre capolinea individuati abitualmente nelle aree di Villa Torlonia (a nord), lungo via Podesti (a sud) e di fronte al centro commerciale Cityper (per l’interno).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2009 alle 13:33 sul giornale del 27 agosto 2009 - 1284 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, autobus, trasporto pubblico





logoEV
logoEV
logoEV