Entra nella storia della musica la \'Rock and Roll All Stars\'

summer jamboree 2009 4' di lettura Senigallia 23/08/2009 - Ci sono concerti che entrano nei ricordi personali di chi li vive, ma anche nella storia della musica e indiscutibilmente la “Rock and Roll All Stars” del 21 agosto al “Summer Jamboree” in corso a Senigallia dal 14 al 23 agosto, è stato uno di quelli.

Doveva essere “a great one night with 10 original r’n’r legends, 10 Leggende del Rock’n’Roll per la Prima Volta Insieme in un Irripetibile Concerto in Esclusiva Mondiale”. È stato molto di più. Perché i big sul palco a festeggiare le 10 edizioni del Festival di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50, sono diventati molti di più e il concerto si è trasformato in jam session! Allo scoccare dell’ultima esibizione infatti, ai dieci musicisti arrivati sulla spiaggia di velluto direttamente dall’olimpo dell’autentico rock and roll anni Cinquanta, Carl Mann, Dale Hawkins, Hayden Thompson, Johnny Powers, Marvin Rainwater, Roddy Jackson, Sleepy La Beef, Sonny Burgess, Sonny West e Ray Sharpe, si sono aggiunti Goodfellas (ITA), Nick Curran (USA), Kim Lenz and the Jaguars (USA), Big Sandy (USA), The Johnny Cash & The June Carter Tribute Show (USA/EU), Lara Luppi (ITA), nonché la meravigliosa burlesque Millie Dollar (UK) e poi in conclusione alle due batterie anche i tre organizzatori, Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini, per un finale col botto!



Una vera festa del rock and roll, nello spirito più allegro e vitale e spensierato di questo genere fiorito nell’America anni Quaranta. Superate le 4000 presenze per la “Rock and Roll All Stars” che ha infiammato il Foro Annonario. Uno dei concerti più riusciti delle 10 edizioni, con artisti e pubblico in visibilio e la piazza gremita attraversata dalla più potente energia rock and roll, incontenibile fino alle 2.30 del mattino, ovvero un’ora dopo la chiusura prevista. Anche dato l’entusiasmo incontenibile di La Beef. A coordinare questa improvvisata big band tra pezzi di Elvis, Jerry Lee Lewis, Cash, c’era infatti Sleepy “Jukebox” La Beef, chiamato così perché conosce a memoria 6 mila canzoni che avrebbe tranquillamente eseguito per tutta la notte.



Ultimo dei 10 big ufficiali a esibirsi sul palco, Sleepy La Beef ha richiamato tutti gli altri dei dell’olimpo rock and roll in scena a ritmo di “Go Johnny Go” di Chuck Berry a cui è seguito il brano di Elvis Presley “All Shook Up”. Entusiasmo alle stelle nel pubblico accorso da ogni parte del mondo per questo evento davvero irripetibile al Foro Annonario di Senigallia, saluti commossi, applausi a non finire. Signori e signore, questo è rock and roll. Sorprese anche dalla diretta Sky su canale 830 curata da Gallika multimedial, partner multimediale del Summer jamboree 2009. Durante la diretta infatti sono arrivati diversi sms da varie parti del mondo, con commenti del tipo “great music!!”, due sms da Memphis Tennessee (la patria di Elvis...) e Dayton Florida, uno da Londra e una decina dall’Italia. Le immagini venivano trasmesse grazie a tre squadre che operano sull’evento per assicurare, tutti i giorni, le trasmissioni radio e le trasmissioni video. La collaborazione con questo canale satellitare è certamente la novità più rilevante di quest’anno per l’ampia diffusione del programma dedicato al Summer Jamboree, in onda non solo in Italia ma anche in Germania, Stati Uniti e dal Canada (i luoghi di diffusione del canale 830).



Per le giornate di venerdì 21 e sabato 22 sono stati programmati due interessanti appuntamenti con la trasmissione in diretta dei concerti che saranno commentati da interviste a personaggi e autorità presenti a Senigallia per l’occasione. La trasmissione tv “Speciale Summer Jamboree” va in onda su Tv Centro Marche e sul canale 830 della piattaforma SKY ogni giorno alle 20 ed in replica alle 1 di notte. La regia è di Luigi Brecciaroli.



Ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini) il festival è promosso dal Comune di Senigallia con la partecipazione della Provincia di Ancona, Sistema Turistico della Marca Anconetana e Regione Marche. Main sponsor dell’evento è UniCredit Banca di Roma. Sponsors: Birra Theresianer, Abbondio (since 1889), Negroni antica distilleria, Delta Motors. Media partner Virgin Radio. Il “Summer Jamboree” nasce quasi per scommessa e oggi è uno dei principali appuntamenti dell’agenda estiva italiana, sicuramente il più grande e importante festival del genere in Europa, nonché tra i primi tre al mondo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2009 alle 16:21 sul giornale del 24 agosto 2009 - 3491 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, summer jamboree, summer jamboree 2009


In fatto di presenze al concerto,chi dice la verità? Gli organizzatori o l\'Ansa?<br />
<br />
ANSA) - SENIGALLIA (ANCONA), 22 AGO - Circa 4.000 persone hanno applaudito, ballato e incitato i dieci big \'\'d\'annata\'\' nella \'\'Rock and Roll All Star\'\', appuntamento clou del decimo Summer Jamboree. Il festival della musica e della cultura Usa degli anni \'40 e \'50, in corso a Senigallia. Dieci artisti che hanno intrecciato la loro carriera con la Sun Records di Memphis, l\'etichetta discografica che lancio\' Elvis, Jerry Lee Lewis e Johnny Cash (con cui hanno spesso collaborato) e che hanno stregato il Foro Annonario affollato di pubblico vestito in stile fifties.(ANSA). Penso che con un\'occasione ghiotta come questa, se il prezzo di ingresso era un pochino più basso, sicuramente si faceva un bel pienone.

Mi pare che dicano la stessa cosa!<br />
4000!

Io c\'ero in piazza al concerto, e mi pare che fossero molto meno di 4000...?