statistiche accessi

Di Liberto: \'Siamo già al lavoro per il Summer Jamboree 2011\'

angelo di liberto 1' di lettura Senigallia 23/08/2009 - Summer Jamboree edizione numero 10. Un record di numeri. Da quello delle presenze (200 mila nei dieci giorni del festival) a quello dei nomi.

Protagonisti indiscussi del decimo compleanno del Summer Jamboree sono state senza dubbio loro. Le dieci stars viventi del rock\'n\'roll, tutte insieme sullo stesso palco per un grande concerto andato in scena venerdì scorso. Carl Mann, Dale hawkins, Hayden Thompson, Johnny Powers, Marvin Rainwater, Ray Sharpe, Roddy Jackson, Sleepy La beef, Sonny Burgess e Sonny West. E dopo loro? E\' possibile fare ancora meglio?.


Sì. Ne è convinto Angelo Di Liberto, direttore artistico del festival, che ha ideato il Summer Jamboree insieme ad Andrea Celidoni e Alessandro Piccinini. “Già da tempo abbiamo iniziato a progettare l\'edizione 2010 del Summer Jamboree -annuncia Di Liberto- le idee non ci mancano, dobbiamo solo lavorare per riuscire a concretizzarle. Quest\'anno abbiamo messo in piedi, con il Rock\'n\'roll All Star, un evento unico e irripetibile ma non è vero che dopo questo non possiamo sbalordire ancora”. Già nel 2007 quando al Summer Jamboree arrivò Jerry Lee Lewis, che ha fatto davvero la storia del rock\'n\'roll suonando insieme all\'amico Elvis Presley, sembrava che il top fosse già stato raggiunto. Ma i tre organizzatori del Summer Jamboree hanno continuato a calare assi dalla manica.


Ovviamente non posso fare nomi per non bruciare gli eventi -aggiunge Di Liberto- ma di nomi importanti che mi piacerebbe portare al festival ce ne sono eccome. Non sarà facile ma anche il Summer Jamboree numero 11 sarà indimenticabile”.






Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2009 alle 23:04 sul giornale del 24 agosto 2009 - 6203 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, summer jamboree, spettacoli





logoEV
logoEV