Festa hawaiana, proteste per i postumi lasciati in spiaggia

cesano 1' di lettura Senigallia 21/08/2009 - Spiacevoli episodi di inciviltà si sono verificati durante la bella festa hawaiana del Summer Jamboree, organizzata sulla spiaggia del Lungomare Mameli, in zona Cesanella.

Forse per la scarsità dei servizi igienici (solo tre piccole strutture per l’intera area della festa) o forse per l’impossibilità di utilizzare i servizi pubblici perché non illuminati, i partecipanti al Summer Jamboree on the beach hanno letteralmente ridotto il tratto di spiaggia libera adiacente il palco dell’evento, in una toilette a cielo aperto. Particolarmente preso di mira il vicino rimessaggio di barche gestito, su area pubblica, dall’Associazione Nautica Amici della Cesanella.


Nonostante i ripetuti inviti da parte del guardiano di notte e di alcuni componenti dell’Associazione ad utilizzare i servizi igienici per espletare i propri bisogni fisiologici, molti giovani soprattutto ragazze, non hanno affatto seguito il consiglio. Hanno continuato per tutta la notte ad entrare nel recinto del rimessaggio per urinare tra le barche e in spiaggia.


Qualcuno ha addirittura aggredito verbalmente il personale del rimessaggio. Forse sarà stata colpa dei fumi dell’alcool o forse per qualcuno il buon senso e l’educazione sono valori in via di estinzione, fatto sta che, dopo due notti di baldoria, tocca ai bagnanti, anziani, famiglie e bambini, subire il dopo bagordi della festa: sporcizia, piccole sorprese fisiologiche sulla spiaggia e, di conseguenza, cattivi odori.


da Associazione Nautica Amici della Cesanella




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-08-2009 alle 10:42 sul giornale del 21 agosto 2009 - 4249 letture

In questo articolo si parla di cronaca, senigallia, cesano, Centro Sociale Cesano


ma è possibile che in questa città non si possa fare turismo. se uno sale in romagna e va in città come cattolica (simile a senigallia x tipo di turismo) quando c\'è un evento tutti partecipano... qui è una tragedia. tutti sti vecchi ignoranti...!<br />
<br />
se volete la tranquillità andate ad abitare in arcevia

La cacca in spiaggia è compresa nei pacchetti turistici? Non ne ero al corrente...

Ma che parli a fare? Ti sembra il modo di fare? Io come tante altre persone in quella zona ci vado al mare e con me c\'è anche mia nipote di 4 anni, deve giocare con la sabbia piena di piscio? Se ti piace lo stile Americano vattene tui negli USA e restaci che di gente come te o come questi c\'è ne sono già abbastanza, Pirlotto!<br />
<br />
Comunque vorrei sapere chi ha autorizzato la festa a quanto pare senza che ci fossero i requisiti di base, o forse i requisiti di base sono i soldi?<br />

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Giovane snigalliase

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Infatti... non penso che facciano male a lamentarsi se gli cagano vicino alla barca!

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

sicuramente la civiltà e l\'educazione sono il presupposto principale e qui non ci piove.<br />
<br />
ma dimmi una cosa, visto che non mi sembra ci siano tanti bagni nelle vicinanze...i tuoi nipotini di 4 anni dove fanno la pipi??<br />
<br />
suppongo in acqua o dietro la barca. però la pipi dei bimbi è diversa....<br />
<br />
inoltre ... c\'è una task force che vienta ai cani di fare la pipì sempre in spiaggia... però la pipì e la pupù dei cani è diversa...<br />
<br />
ed anche tutti i turisti del fine settimana quando fanno i pranzi al mare buttano sempre tutto nei cestini... però in fin dei conti una cartaccia o un fazzoletto sporco sono diversi ....<br />
<br />
si chiama spiaggia libera, quindi ... non pulita da nessuno per tutta la stagione... e tu ci vai perchè non vuoi spendere i soldi dell\'ombrellone.bisogna che ti accontenti... e non penso che il problema sia 1 sera ... su 365 giorni all\'anno.<br />
<br />
vergognati.

rosa

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Il problema è di tutti coloro che si comportano in maniera incivile, compresi quelli di quella serata che non vanno difesi.

La maleducazione è un male diffuso oggigiorno, soprattutto tra i più giovani, io piuttosto che pisciare in spiaggia mi sarei fatto un km per trovare un bagno.<br />
Però c\'è da dire che i senigalliesi tutto dovrebbro tranne che sputare nel piatto dove mangiano. Il turismo è la risorsa principale di Senigallia, e queste \"nuove\" feste che da qualche anno portano gente verso il mare sono una manna che dovreste tenere da conto. So che ci sono gia diverse città che fanno la corte sia al Katerraduno che al summer e quando questi, armi e bagagli, se ne andranno da Senigallia per approdare su lidi meno anziani e più furbi... A Senigallia non rimarranno che gli ospizi a 5 stelle sul lungomare.