statistiche accessi

Summer Jamboree. Big Hawaiian Party, atto secondo

summer jamboree 2009 2' di lettura Senigallia 21/08/2009 - Senigallia come Honolulu. Dopo il successo di martedì sera, il Summer Jamboree ha voluto replicare, e la spiaggia di Senigallia si è trasformata ancora per una notte in una favolosa spiaggia tropicale. Questo è il Big Hawaiian Party, atto secondo, nonché finale.



Tanta gente, ma forse un po’ meno di martedì sera, quando mezzanotte era stata l’ora di punta e del pienone. La serata di mercoledì inizia un po’ sonnolenta, a rilento. Le danzatrice hawaiane fanno il loro timido ingresso in spiaggia, e i marinaretti si aggirano con ancora qualche dubbio riguardo al proprio costume.

La parola d’ordine della festa hawaiana sembra essere fiori. E che fiori siano: ne abbiamo nei capelli delle donne, nelle braccia delle ragazze, nelle camicie degli uomini, e come collane indosso a chiunque.

Lo scenario è lo stesso di martedì sera, con il palco del Summer che si è vestito in tenuta hawaiana, con palme che attorniano i musicisti. I primi ad andare in scena sono stati i Veronica & Red Wine Serenaders, un simpatico trio, che ha deliziato il pubblico con i suoi ritmi di blues.

Il secondo gruppo I The Montesas, sono degli smilzi ragazzoni tedeschi che non riescono a stare fermi un attimo. Il loro è un rock ‘n roll veloce e rumoroso, che non ha mancato di movimentare la gente.

E poi danze e balli fino all’alba. Per qualcuno ci è scappato anche il bagno di mezzanotte. Non saranno le Hawaii, ma l’acqua dell’Adriatico è davvero calda.











Questo è un articolo pubblicato il 21-08-2009 alle 00:28 sul giornale del 20 agosto 2009 - 1953 letture

In questo articolo si parla di summer jamboree, giulia angeletti, spettacoli, summer jamboree 2009, festa hawaiana