statistiche accessi

Escursione a Serra S. Quirico con Sestante

mostra pasqualino rossi 2' di lettura Senigallia 17/08/2009 - Dopo un\'intensa giornata sulla spiaggia di velluto, una rapida e suggestiva incursione nell\'entroterra collinare, questo è il senso della scoperta delle \"Marche minori\" da tempo poratate avanti dal Circolo di Palazzo Mastai e da Sestante e che questa volta si concretizza venerdì 21 agosto con la visita al centro di Serra San Quirico e della mostra \"Pasqualino Rossi\" che lì è ospitata nel complesso monumentale del Polo museale di S. Lucia (un capolavoro del Barocco).

Pasqualino Rossi (1639-1722) è un protagonista della pittura barocca nelle Marche, infatti, di origine vicentina e attivissimo a Roma, ha però lasciato in questa regione la maggior parte delle sue opere: tutte conservate e visibili negli edifici di culto di Serra San Quirico, Fabriano e Cagli. E\' collobabile dal punto di vista pittorico tra Lorenza Lotto di cui assimila la disposizione narrativa e Federico Barocci dal quale prende la disposizione ad una grazia accativante e all\'instabilità emotiva dal cui intreccio finisce per creare un\'originale gradevolezza che anticipa i più moderni gusti settecenteschi. Dai suoi contemporanei, Rossi fu apprezzato soprattutto per i quadri, di piccolo formato, con soggetti di genere come la Scuola di cucito e la Scuola di lettura, ricercatissimi dai collezionisti dell\'epoca.



Nè sfugga la valenza del sito ove è naturalmente collocata la mostra: la Chiesa di Santa Lucia, una sontuosa gemma del barocco, è una basilica romana in formato ridotto trasportata tra viuzze del Trecento. In Santa Lucia, il potere dell’Ordine Silvestriniano volle dare un forte segno inviando lassù Leonard Chiallot, il migliore dei berniniani, a trasformare in un abbagliante palcoscenico sacro il trionfo di un Ordine universale retto da Abati di queste nostre vallate!



La partenza per l\'escursione di venerdì 21 gosto è fissata per il pieno pomeriggio, alle 16,30 da piazza del Duomo e, dopo la vista guidata alla mostra ed al centro storico della località, alle 19,45 è prevista la pausa di ristoro con stuzzicherie ruvide marchigiane, mentre la partenza per il rientro è prevista intorno alle 21,30. Prer informazioni, approfondimenti e prenotazioni è opportuno rivolgersi alla sede del Circolo, a Palazzo Mastai (dietro il Comune): tutte le sera dalle 18,30 alle 19,45.


da Circolo di iniziativa culturale rivista Sestante




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2009 alle 10:21 sul giornale del 18 agosto 2009 - 1065 letture

In questo articolo si parla di attualità, Circolo di iniziativa culturale rivista Sestante, Serra S. Quirico





logoEV
logoEV
logoEV