Fermato quattro volte in quattro giorni, il giovane era affetto da disturbi psichiatrici

polizia 1' di lettura Senigallia 15/08/2009 - Un giovane di origini marocchine era stato fermato quattro volte in quattro giorni. Il 28enne era in realtà sofferente di disturbi psichiatrici. 

Era stato fermato quattro volte in quattro giorni, collezionando due contestazioni amministrative per ubriachezza, una denuncia per violenza a pubblico ufficiale ed una per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere, un 28enne marocchino, I. E. K. R., regolarmente residente in Italia a Macerata.


Dopo un primo intervento, il giovane era stato fermato il giorno successivo quando alla vista degli agenti aveva tentato di aggredirli ferendo un poliziotto con un violento calcio. Denunciato per violenza a pubblico ufficiale il ragazzo era stato accompagnato al Pronto Soccorso, dove era risultato negativo agli esami per rilevare la presenza di alcol o sostanze stupefacenti nel sangue. Fermato nuovamente giovedì scorso due volte il giovane, ubriaco, era stato trovato in possesso di un coltello.


Grazie all\'intervento di un familiare è emerso però che il 28enne presenta disturbi psichiatrici e per questo è tornato ad essere sottoposto alle necessarie terapie.






Questo è un articolo pubblicato il 15-08-2009 alle 18:29 sul giornale del 17 agosto 2009 - 1881 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici


E\' veramente assudo sapere che un tipo del genere sia ancora in giro e come la giustizia Italiana sia a dir poco una buffonata. Ma dico uno cosi con disturbi psichiatrici ubriaco e armato di coltello lo rimettete in libertà? Aspettiamo che ammazza qualcuno. Mi fate schifo.<br />




logoEV
logoEV