statistiche accessi

Si apre la X edizione del Summer Jamboree

summer jamboree 8' di lettura Senigallia 14/08/2009 - One, two, three, four. E\' tempo di “Summer Jamboree”! Si apre a Senigallia la decima edizione.

Un compleanno davvero particolare per il Festival Internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 che è nato come una scommessa e che nel giro di qualche anno è diventato uno degli eventi imperdibili per gli amanti del rock\'n\'roll e non solo, provenienti da tutto il mondo. Dopo aver ospitato leggende della musica come Jerry Lee Lewis, i Comets, che con Billy Haley nel 1954 incisero la canzone simbolo del rock\'n\'roll (Rock around the clock), gli Stray Cats, vera e propria band di culto a fine anni Settanta e nel decennio successivo, e l\'icona della seduzione e della cultura burlesque, Dita von Teese, serviva qualcosa che potesse rendere onore ai dieci anni del Summer. E così il 21 agosto in una sorta di maratona rock\'n\'roll, per la prima volta al mondo, dieci star del rock\'n\'roll si passeranno il testimone sul palco del Foro Annonario.



È l’olimpo del rock and roll riunito in presenza massiccia mai vista prima in Italia: Carl Mann, Dale Hawkins, Hayden Thompson, Johnny Powers, Marvin Rainwater, Roddy Jackson, Sleepy La Beef, Sonny Burgess, Sonny West e Ray Sharpe, per un concerto che si annuncia unico nel suo genere e che punta ancora una volta a soddisfare le esigenze di un movimento musicale che più passano gli anni e più resta di moda. Da venerdì Senigallia si trasformerà in una Memphis o Nashville che dir si voglia. Ciuffi di capelli all\'aria, vestiti sgargianti e colorati, auto e moto d\'epoca con le mitiche Harley Davidson in prima fila. Sarà un modo di dare il benvenuto a questo festival che durerà quest’anno 10 giorni (fino a domenica 23 agosto), come 10 sono le edizioni del festival e 10 i big che saliranno sul palco nella serata delle All Stars.



Un cartellone ricco di eventi per rendere anche una giornata di mare veramente rock tra decine di concerti, dj set, mostre fotografiche, un sensuale burlesque show, corsi di ballo, swing dance party notturni alla Rotonda a mare, mercatino vintage (tra i più grandi e ambiti d’Europa con cose introvabili), auto d’epoca pre ’65, il Diner con la cucina Cajun e Tex Mex per ricreare le atmosfere di un\'epoca, dove la voglia di divertirsi, di fare baldoria, appunto Jamboree (traduzione letterale del termine) veniva prima di ogni altra cosa. Il barbiere in stile e quest’anno anche la official beggin\' busker band The Steam Rollers in giro per Senigallia durante tutta la durata del Festival. completano lo scenario della “hottest rockin’ holiday on earth”. Un fenomeno culturale che oggi, a 10 anni da quella prima edizione, viene studiato da tesi di laurea e osservato dall’opinione pubblica, dalla stampa nazionale e internazionale. Se il pubblico affolla la città arrivando da ogni angolo del globo, dandosi appuntamento di anno in anno, passando parola tra generazioni di padri e figli, così pure fanno i tantissimi artisti che ogni anno animano il programma del Festival.



Attesissima novità di quest’anno è la presenza ufficiale di un tatuatore: “Travel Ink Tatooes”! La scelta era inevitabile dato che Greg Gregory arriverà a Senigallia con il suo bellissimo originale Studio Mobile nel suo primo tour europeo. Nato negli anni ‘50 “e lì rimasto” (commenta lui stesso), Greg Gregory lavora infatti in uno scintillante Airstream, un caravan dell’epoca a due ruote portato anni fa dagli States e rimesso a nuovo, che farà girare la testa agli appassionati. Allestito di tutto punto e dotato di attrezzature come qualsiasi altro Studio dove farsi fare tatuaggi, l’Airstream di Travel Ink Tatooes si presenta però sia dentro che fuori come una meraviglia in perfetto stile Fifties. Lo studio mobile di Gregory è conosciuto in Inghilterra e nei principali eventi britannici dedicati a jive, swing e rock and roll. Non poteva non varcare i confini per il Summer Jamboree.



Musica nera, musica bianca, hillbilly, rockabilly, blue grass, Django, swing, doo-wap, country, western swing, neo swing, jive, R&B, hawaiian, rock demenziale italiano, giovani che si ispirano ai tre grandi Louis (Jordan, Prima e Armstrong) e autentiche leggende del rock anni Cinquanta, rockabilly al femminile, big band, band italiane e band straniere, honky tonk, tributo a Johnny Cash e June Carter. Uno spettacolare “Summer Jamboree X” a Senigallia (Marche – AN) dal 14 al 23 agosto 2009! Un fuoco d’artificio di ospiti e artisti, di musica a 360 gradi, di immersione nella storia della musica, di esperienze live della grande musica del passato dalla quale prende a piene mani anche la musica di oggi. Il cartellone artistico dell’edizione 2009 che festeggia il traguardo del decennale per il Festival di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 a Senigallia, è stellare e da annoverare nei libri della storia del rock and roll. Non foss’altro per l’incredibile notte del 21 agosto quando sul palco del Foro Annonario riservato agli eventi principali, saliranno non un big ma ben dieci, alternandosi senza posa per tutta la serata.



Al Summer Jamboree X ci sarà anche il fenomeno rockabilly del momento e rivelazione brit: Kitty, Daisy & Lewis (UK). Il 20 agosto i tre fratelli polistrumentisti di 16, 20 e 18 anni invitati in tutti i festival internazionali rockabilly, programmati in radio (il loro singolo “Going up the country” in Italia è uno dei jingle scelti dal programma “Striscia la notizia”), arriveranno a Senigallia di ritorno dal tour internazionale che li vede al fianco dei Coldplay. E ancora, tra gli altri Clem Sacco (ITA). Troppo avanti per gli anni in cui ha debuttato, antesignano del rock demenziale italico ha anticipato gli Skiantos e Elio e le storie tese, ispirandosi al rock around the clock di Bill Haley, sostituendo Celentano alla voce dei Ribelli e subendo la censura di Rai e mercato discografico per i testi e le esibizioni.



Resta memorabile quella di “Mama voglio un uovo alla coque” in mutande leopardate. E la notte del 22 agosto con il ROCK’N’ROLL SHOW & BALL ovvero la attesa big band di 22 elementi e tantissime special guest stars al Foro e poi l’ultima interminabile ALL NITE LONG di musica e balli in piazza nella notte di sabato fino all’alba di domenica 23. Immancabile anche il sexy Burlesque Show notturno, l’ironico scanzonato strip in stile anni Cinquanta lanciato dal Summer Jamboree in Italia pubblicamente nel 2006. La starlet protagonista di quest’anno è Millie Dollar (UK). Le hanno dato il titolo di \"England most Graceful teaser\", le sue movenze sinuose sono definite mozzafiato e la sua eleganza sul palco proverbiale. Il 20 agosto infiammerà il palco notturno del Mamamia di Senigallia. Millie Dollar regalerà al pubblico del Summer Jamboree uno spettacolo carico di tease in tre atti: Blue Martini, Purple Striptease e The Powder room.



Blue Martini è un fantastico bump and grind ispirato alle più audaci stelle burlesque degli anni 50, un vero numero mozzafiato in perfetto stile Las Vegas! Purple Striptease vede Millie avvolta in un abito strepitoso di color porpora, da cui lustri di seta e pietre preziose creano un\'atmosfera magica... uno spettacolo lussuoso e spumeggiante. The Powder room è infine un classico degli anni 40 inspirato e dedicato all’affascinante Lily St.Cyr, vera femme fatale nel suo boudoir. Tra le novità di quest’anno, per tutta la durata del Festival di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50, dal 14 al 23 agosto, Palazzo del Duca e il Foro Annonario ospitano la mostra fotografica “10 Years, 10 Points of View”, con fotografie di Libero Api, Nevio Arcangeli, Guido Calamosca, Walter Ferro, Paolo Livieri, Mario Mazzanti, Fabio Medici, Luigino Priori, Maurizio Salustri, Alberto Terenzi. Riproduzioni ad acrilico su tela di Susanna Cattai. Omaggio a Norman Rockwell, Gil Elvgren, Charles Bell.



Ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Summer Jamboree (diretta da Angelo Di Liberto, Andrea Celidoni, Alessandro Piccinini) il festival è promosso dal Comune di Senigallia con la partecipazione della Provincia di Ancona, Sistema Turistico della Marca Anconetana e Regione Marche. Main sponsor dell’evento è UniCredit Banca di Roma. Sponsors: Birra Theresianer, Abbondio (since 1889), Negroni antica distilleria, Delta Motors. Media partner Virgin Radio. Il “Summer Jamboree” nasce quasi per scommessa e oggi è uno dei principali appuntamenti dell’agenda estiva italiana, sicuramente il più grande e importante festival del genere in Europa, nonché tra i primi tre al mondo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2009 alle 16:36 sul giornale del 14 agosto 2009 - 2485 letture

In questo articolo si parla di musica, summer jamboree, spettacoli





logoEV
logoEV