statistiche accessi

Michele Ercole: siamo pronti al dialogo

lungomare 2' di lettura Senigallia 13/08/2009 - Innanzitutto voglio ringraziare i gestori delle attività del lungomare che insieme a me hanno partecipato a questa iniziativa. Leggendo i quotidiani ho avuto modo di constatare che molti operatori sono stati contattati dai media ed hanno avuto occasione di porre all\'attenzione disagi e difficoltà che quotidianamente si trovano ad affrontare.

Sono felice di questo poiché la nostra intenzione era proprio quella di fare in modo che la città si fermasse un momento a pensare alle innumerevoli attività del lungomare, volevamo spostare l\'attenzione su alcune zone in cui ci piacerebbe venissero organizzati eventi anche destinati ad un pubblico variegato di diverse fasce di età.

Contrariamente a quello che mi sembrava volessero insinuare alcuni, sono molto contento che il centro storico, il Foro Annonario e la zona dei Portici Ercolani vengano valutate come meritano e spero che gli imprenditori che investono nelle attività del centro ne traggano sempre beneficio.

Ci tengo a sottolineare che dietro a questa iniziativa non si cela, come alcuni hanno ipotizzato, una manovra politica volta a guerreggiare in maniera sterile contro la nostra Amministrazione, al contrario volevo emergesse il desiderio di attenzione, soccorso e dibattito degli operatori nelle diverse zone del lungomare.

Siamo pronti ad affrontare un dialogo costruttivo e propositivo con le Istituzioni al fine di poter affrontare le problematiche delle tre zone del lungomare che vivono
situazioni differenti eppure comuni tra di loro e che hanno bisogno di essere ascoltate. Il confronto con queste realtà è servito a me in primis a comprendere i differenti disagi e le relative proposte di rilancio degli operatori i quali dimostrano ancora una volta di avere coraggio e fantasia, di sapere affrontare il mercato e di continuare ad
investire per essere sempre pronti ad accogliere con professionalità e strutture all\'avanguardia chiunque decida di venire a Senigallia sia nel periodo estivo sia in quello invernale. Il dialogo con loro mi ha fatto riflettere sul desiderio di crescita che c\'è da parte di tutti quelli che come me amano questa città, continuano a credere nelle sue
potenzialità e sono pronti a crescere ancora.

Per questo chiedo all\'Amministrazione di aprire un dialogo di confronto con i gestori che operano nelle diverse zone del lungomare per ascoltare le difficoltà e valutare le proposte dei singoli volte unicamente alla crescita della città. Tutto questo è sicuramente nell\'interesse collettivo per offrire ai nostri turisti stagionali, a quelli di
Senigallia e del suo entroterra, il miglior servizio possibile.

Ora poiché noi operatori, professionisti del settore, crediamo nella valorizzazione e nel rilancio di ogni zona del lungomare, continueremo a lavorare con serietà e professionalità. Per quanto mi riguarda, io sono Michele, ho scelto da 40 anni la mia professione e sicuramente continuerò a fare quello che ho sempre fatto.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2009 alle 23:12 sul giornale del 13 agosto 2009 - 1825 letture

In questo articolo si parla di politica, lungomare, senigallia, michele ercole