Mezza Canaja: casa è dignità

case occupate via della caserme 3' di lettura Senigallia 12/08/2009 - Amministrazione Comunale, IdV, UDC e Curia si uniscono in un sol coro: “legge e ordine”. L’unica nota stonata è quella del candidato Sindaco Mancini che coglie il senso profondo tutto politico e sociale che le occupazioni hanno posto. Imbarazzante il silenzio del “partito del dialogo”, ovvero i Verdi.

Questo ci aspettavamo da chi vive la politica in completa separazione dalla sfera sociale, o meglio dalla quotidianità delle persone e dai loro problemi. A noi sono più che sufficienti le pacche sulle spalle e i sorrisi complici che incontriamo per strada, il consenso assolutamente trasversale ottenuto tra i senigalliesi. Delle occupazioni se ne parla sotto gli ombrelloni, nei bar, in internet e se ne parla bene! Lo abbiamo già detto: non sono occupazioni simboliche ed abbiamo iniziato per non fermarci. Le case le stiamo rendendo nuovamente vivibili dopo dieci anni di abbandono.



Oggi siamo andati presso la Multiservizi per chiedere la stipulazione del contratto per la fornitura di acqua e gas. La risposta che abbiamo avuto è che la Curia tramite avvocato ha diffidato l’azienda di allacciare i servizi. In poche parole, la Curia nega a delle persone indigenti un diritto fondamentale come l’acqua. Pensiamo che sia vergognoso! Com’è altrettanto vergognoso dire che “uno dei due nuclei familiari è stato accolto prima nei locali della Parrocchia di S. Silvestro per quindici anni versando poche migliaia di lire l’anno”, senza dire tutta la verità, ovvero che affittavano in nero. Non è forse illegale oltre che immorale? “Se il tuo nemico ha fame, dagli da mangiare, se ha sete, dagli da bere” (Rm 12,20).



“Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il premio preparato per voi fin dall’eternità. Perché ho avuto sete e mi avete dato da bere”. – “Signore, quando mai ti abbiamo veduto assetato e ti abbiamo dato da bere?”. – “In verità io vi dico: Ogni volta che avete fatto questo a uno di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me” (Mt 25,34-35.37.40).” Chiediamo la regolarizzazione delle occupazioni a canone sociale. Chiediamo la possibilità di pagare le utenze: acqua, luce e gas. Chiediamo all’Amministrazione Comunale e alla Curia di sedersi con noi a un tavolo di trattativa per trovare una soluzione – anche in altre abitazioni – per gli occupanti. Chiediamo che il problema abitativo sia oggi affrontato nella sua interezza da questo tavolo e che la Curia in quanto uno dei più grandi proprietari del patrimonio immobiliare della città, metta a disposizione le sue abitazioni a canone sociale. Apriamo fin da ora liste popolari di autoassegnazione delle case.



In poche parole, continueremo ad occupare con tutti coloro che non possono permettersi un’abitazione e quindi una vita degna. Esattamente come continueremo il progetto di riqualificazione dal basso della città. Se legalità significa poter affittare in nero, arricchirsi con la rendita, versare quasi l’intero stipendio per un affitto o per un mutuo, aspettare dieci anni in graduatoria per avere una casa popolare, trasformare i canoni sociali in concordati, essere costretti ad andare a vivere nelle frazioni per potersi permettere una casa, espellere i ceti popolari e precari tramite la creazione di aree di lusso, la privatizzazione di spazi pubblici e la svendita del territorio, allora, siamo fieramente illegali.


CSOA Mezza Canaja

Coord. Migranti TERZA ITALIA

Ambasciata dei Diritti Senigallia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2009 alle 18:11 sul giornale del 12 agosto 2009 - 4428 letture

In questo articolo si parla di attualità, mezza canaja, senigallia


Se ne parla bene?<br />
Si, probabilmente sotto la vostra spiaggia.<br />
Sicuramente grazie a voi se ne parla, ma purtroppo (come immaginavo, e questo mi fa andare in bestia) se ne parla soprattutto non per il problema della casa a Senigallia (il vero nocciolo della questione), ma contro la vostra azione in se.... bel risultato....<br />
<br />
La Curia nega dei diritti fondamentali?<br />
Bella faccia tosta la vostra: vi prendete cose di altri e pretendete pure di farci quello che volete?<br />
Tantopiù case non agibili.<br />
<br />
Chiedete il tavolo?<br />
Non so come fate a pretendere di sedervi ad un tavolo DOPO aver \"estorto\" (visto che dite che non è un\'occupazione \"simbolica\" come altre in passato) un bene di altri: invece andava fatto PRIMA.<br />
<br />
Fate pure quanto dite, siate illegali se volete: ma andate ad occupare le case affittate in nero, occupate gli appartamenti sfitti PUBBLICI.<br />
Si, perchè si può incensare la vostra (giusta) causa in tanti modi, ma nessuno mi leverà dalla testa che:<br />
1- avete occupato un edificio di altri, pretendendo di gestirlo come vi pare, e nel farlo non siete entrati dentro appartamenti di proprietà di Enti pubblici e magari vuoti (come quelli dell \'Irab giusto li a fianco), soprattutto quando poi non fate che accusare l\'Amministrazione inadempiente, non avete occupato appartamenti privati affittati in nero da tanta parte della gente che ha doppie o triple case, quelle sì portatrici di rendita, ma siete andati nei locali di un\'associazione che faceva comodo a VOI, per cui la vostra azione NON AVREBBE PESTATO I PIEDI dei VERI presunti potentati della città;<br />
Questa a casa mia si chiama IPOCRISIA, e provenendo da voi mi fa ancora più inc@##@re;<br />
2- occupandolo avete dimostrato che non siete a conoscenza dello stato in cui versano i famosi numerosi immobili sfitti della curia;<br />
3- continuate a mascherare la sciocchezza che avete combinato ripetendo il nastro della Curia principale possidente etc etc... ed ecco che salta fuori che tutto quell\'isolato verrà demolito per farci nuove case (ecco perchè era vuoto, oltre che inagibile) che per giunta saranno di edilizia convenzionata, case popolari, proprio quelle che chiedete VOI e proprio recuperando un\'area \"dismessa\", senza nuova cementificazione proprio come chiedete VOI;<br />
4- pretendete di fare delle VOSTRE liste di persone bisognose, di fatto un privilegio alla VOSTRA gente quando in giro di gente che ha bisogno, e aspetta, è TUTTA e non solo la VOSTRA.<br />
<br />
PS: spero non ci sia un qualche accordo non noto per farvi trovare una nuova sede occupando palazzine sfitte e vuote, e spero che in questo i vari candidati sindaco dicano presto il loro parere.<br />

Per favore.... Siete scandalosi!!<br />
Vi lodate da soli!! ma vi rendete conto?!<br />
<br />
\"A noi sono più che sufficienti le pacche sulle spalle e i sorrisi complici che incontriamo per strada\"<br />
ma da chi? dai vostri amichetti??<br />
<br />
\"Oggi siamo andati presso la Multiservizi.... \"<br />
e ci mancherebbe!! Pensate se chiunque domani, si sveglia al mattino, scardina un portone di una casa sfitta o disabitata, e ne diventa proprietario...<br />
ci mancherebbe che gli attacchino acqua luce e gas..<br />
<br />
\"Ogni volta che avete fatto questo a uno di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me” (Mt 25,34-35.37.40).... <br />
per favoreee... detto da voi... con i vostri comportamente che verso il prossimo non hanno il minimo rispetto! <br />
<br />
\"In poche parole, continueremo ad occupare con tutti coloro che non possono permettersi un’abitazione e quindi una vita degna\" ...<br />
E noi che per permetterci un\'abitazione ci siamo accollati uin mutuo di 20 anni!?? con famiglie, figli a carico.. chi siamo??? i più deficenti??!!<br />
Se vuoi la casa, lavori, guadagni, fai sacrifici, risparmi!! Non te le vai ad occupare!!

Francesco

Commento sconsigliato, leggilo comunque

E\' possibile avere una risposta da voi: se ciò che afferma la curia su quella famiglia, che si è approfittata dell\'aiuto che gli è stato fornito, risponde al vero?<br />
<br />
In quanto al fatto che continuate a dire, e qualcuno vi appoggia, che l\'obbiettivo giustifica il mezzo da usare per raggiungerlo, visto che siete entrati nel campo dell\'illegalità fino a dove ritenete lecito percorrerla per raggiungere i vostri scopi?<br />
Chi ha cominciato con questa impostazione ci ha regalato purtroppo periodi nefasti.<br />
<br />
Comunque ora sappiamo come si comporterà il futuro sindaco Mancini se verrà eletto: Voi prima occuperete poi Lui arriverà a dialogare.<br />
Non c\'è male come prossimo programma elettorale.<br />
Auguri a Lui ed a Voi.<br />
<br />
In ultimo non capisco cosa Vi aspettavate dai Verdi, volevate un occhio di riguardo? <br />
Il loro silenzio mi piace, cavatevela da soli. <br />

Io penso che le citazioni bibliche e/o evangeliche dovrebbere essere richiamate e tenute ben presenti in ogni azione della nostra vita, e non soltanto quando diventa necessario giustificare alcune nostre azioni a danno di alcuni, ipotizzando che possano essere a vantaggio di altri più bisognosi; altrimenti tutto il resto è semplice ipocrisia.

Commento modificato il 12 agosto 2009

...ma è pure vero che al giorno d\'oggi, specie in periodo di crisi e con le ultime tipologie di contratti che si stilano, certi stili di vita li si sogna.<br />
Anche a lavorare in banca ci si pensa tre volte prima di accendere un mutuo, figurarsi chi fa lavori non così tanto retribuiti: ci sarà un motivo se tutti cercano (e spesso non trovano) un posto fisso, o se i mutui sono arrivati a 40 anni.<br />
E non parlo del famoso popolo delle partite iva, che in taluni casi (e salvo aziende davvero serie) possono di fatto essere considerati lavoratori senza alcuna protezione.

Commento modificato il 12 agosto 2009

<i>\"che si è approfittata dell\'aiuto\"</i>...<br />
<br />, tu scrivi.<br />
Nella nostra cultura religiosa, un po\' ipocrita, esistono due principi cui far riferimento per aiutare il nostro prossimo, mauri: la \"carità\" e la \"giustizia sociale\". Io preferisco il secondo. Tu, evidentemente, il primo. Come dire al poveretto che allunga la mano al semaforo: \"L\'euro te lo do, ma solo se non te lo bevi in vino.\" E\' ipocrisia più squallida: nel momento dell\'aiuto, pretendiamo di giudicare!

tutti bravi criticare e a prendere sempre le difese del più forte. Se volete provare una emozione diversa, provate per tre mesi a vivere con le stesse condizioni delle tante famiglie disagiate. Provate a svegliarvi e andate a lavorare a 800 eur al mese, senza una garanzia di contratto, senza una speranza che l\'affitto si possa abbassare, sperando che nessuno della famiglia si ammali, sperando sempre che arrivi la chiamata per fare quattro ore in più di lavoro, a vedere la vita che ti passa davanti e tu non riesci a fare niente per viverla. Poi pensate come potrebbe essere viverla così per anni, sempre alla cieca, pensateci almeno una volta come potrebbe essere. I ragazzi del mezza canaja possono anche non piacervi, daccordissimo, ma non criticateli per aver disturbato la quiete della curia, non criticateli per aver commesso chissà quale terribile reato. Se ci sono queste prese di posizioni è solo perchè ci sono le condizioni per azioni di disubbidienza civile.

Non so con quale spirito la Caritas opera, ma a parte pochi altri, e fra questi il MC non è certamente in prima fila, è l\'unica che fa qualcosa per gli immigrati e per i diversi.<br />
Disconoscere questa realtà credo che proprio non sia possibile.<br />
Se dopo lo spirito non è quello giusto mi interessa ben poco, lascio volentieri ad altri disquisizioni in merito.

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Ti do ragione sul fatto che il prezzo delle case a Senigallia è diventato scandaloso, e che i contratti di lavoro proposti sono da terzo mondo... ecco ho detto la parola giusta, terzo mondo, perchè rasentano la schiavitù....<br />
Ma sai perchè siamo arrivati al punto che le leggi ed i datori di lavoro propongono certi contratti?<br />
Perchè da quando siamo stati \"invasi\" da extracomunitari, che pur di lavorare accettavano qualsiasi proposta, chiunque in cerca di lavoro provava a rifiutare un contratto di lavoro inaccettabile, si sentiva dir dietro \"bene, quella è la porta, c\'è la fila per prendere questo posto....\" e la fila era fatta da extracomunitari..

Bisognerebbe guardare la \"luna\" del problema, invece del \"dito\" dell\'occupazione.<br />
Occupare due locali privati, vuoti e malmessi è una azione illecita ma che non scuote le fondamenta della civile convivenza.<br />
Perdere la casa o non averla affatto mi sembra un problema più cogente e che a Senigallia è più grave che altrove.<br />
Dunque che senso ha polemizzare sull\'uso di citazioni bibliche? Povero Cristo, viene tirato per la giacchetta ogni 5 minuti e spesso purtroppo chi parla a suo nome non gli chiede un parere.<br />
Allora fuori il MC dalle case occupate ma in immediato tempo reale un tetto a chi ne ha bisogno e un tavolo politico sul problema casa (con o senza MC ma certamente con qualcuno che rappresenti -per delega e non per cooptazione- i bisogni e i bisognosi).

piccolino, prova a pensare a quello che hai scritto: se è vero quello che dici tu, di chi è la colpa, di chi pur di lavorare accetta quattro soldi o di chi approfitta del bisogno di lavorare per darti quattro soldi? sono sicuro che se ci pensi lo capisci da solo.




logoEV