x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
articolo

Iniziativa del comitato Versus complanare contro gli espropri

1' di lettura
2684
di Gianluca Fandra
gianluca@viveremarche.it

Nel pomeriggio di ieri si è svolta la manifestazione del comitato Versus Complanare contro l\'avanzamento accelerato delle operazioni di cantierizzazione dei lavori di ampliamento della terza corsia autostradale e della bretella.

Il corteo dal parcheggio dell\'ospedale, scortato da una volante della polizia, si è mosso verso la zona interessata: l\'area retrostante la scuola elementare Aldo Moro.


Qui, un terreno espropriato per i lavori, i manifestanti si fermano per \"riappropiarsi\" in maniera pacifica e simbolica degli spazi tolti. Vengono messi a dimora quattro alberi e una rete azzurra \"in contrapposizione - dice Anna Manoni- \"all\'avanzamento del cemento. Gli alberi sono il simbolo della vita e della natura contro l\'idea di morte veicolata dal cemento e dall\'asfalto\".


Il comitato attacca il vicesindaco Ceresoni: \"con questi alberi vogliamo mettere radici ad una coscienza ecologica urbana visto che un\'amministratore dei Verdi, nonchè insegnante nella scuola elementare interessata, invece di sostenere le istanze ambientaliste non si fa scrupolo di sponsorizzare apertamente McDonald. L\'amministrazione si prodiga nel convincere i bagnanti delle nostre spiagge della bontà della complanare vendendola come \"merce capolavoro\"\".





Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2009 alle 19:10 sul giornale del 12 agosto 2009 - 2684 letture