Bilanci conclusivi per la Festa Castellana di Scapezzano

festa castellana scapezzano 1' di lettura Senigallia 05/08/2009 - Si è conclusa con un soddisfacente successo di presenze la 13° Festa Castellana del borgo di Scapezzano di Senigallia, la manifestazione sulla rievocazione storica della presa di possesso da parte del capitano Masseo de\' Cavalcanti.

Il pubblico ha affollato le vie del paese venerdì nella serata del convivio, sabato durante la gara degli arcieri e la domenica in contemporanea con il palio dell\'oca.


“Tutto è riuscito perfettamente – sottolinea Paolo Lucilla, presidente del Circolo Acli di Scapezzano – sia a livello organizzativo sia in termini di presenze: circa 8.000 visitatori hanno assistito alla manifestazione, con 1.500 persone che hanno riempito gli stands gastronomici apprezzando soprattutto i primi e in particolar modo le tagliatelle all\'oca e piselli, andate letteralmente a ruba. Un successo merito soprattutto di tutte le persone che hanno collaborato all\'organizzazione dell\'evento”.


In attesa dell\'edizione 2010, il prossimo appuntamento per Scapezzano è per la Festa dell\'Olio Nuovo che si svolgerà a novembre.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2009 alle 11:40 sul giornale del 05 agosto 2009 - 4489 letture

In questo articolo si parla di attualità, scapezzano, Festa Castellana Scapezzano


A nome dei ristoratori di Scapezzano intendo protestare contro il Comune di Scapezzano che mortifica le attività commerciali e turistiche con palese concorrenza sleale!

Carina l\'ironica protesta.<br />
Ed anche Scapezzano divenuto Comune.

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Utile

Complimeti a tutte le persone che hanno dato il proprio contributo volantariamente per l\'ottima riuscita della festa. Questi momenti danno un notevole valore di aggregazione fra persone giovani e meno giovani. L\'iniziativa da vita per alcuni giorni alle frazioni Il loro impegno viene sempre ripagato con i nuovi investimenti per le strutture ricreative.<br />
Complimenti ancora a tutti Voi

guen

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Ma se la festa della Chiave di Cichino di Roncitelli si tiene da \"almeno\" 12 anni e la Festa Castellana è giunta quest\'anno alla 13a edizione... chi ha copiato chi? :)

complimenti a tutti i protagonisti di questa bella iniziativa che fa onore a tutto il paese di scapezzano. non penso che le attività turistiche e commerciali ne abbiano molto sofferto. forse non tutti sanno cosa significhi realizzare manifestazioni in costume come questa di scapezzano o come quella di roncitelli e del valore che assumono sul piano sociale e su quello del coinvolgimento volontario di decine e decine di persone che lavorano per settimane e settimane per preparare il tutto.

Ormai in queste sagre e feste paese lucrano troppo sul Cibo. I prezzi sono alle stelle e i servizi scadenti. Più di 45 minuti per essere serviti e 3 pezzi di Oca (1 porzione) con 2 patate arrosto (2 di numero) alla modica cifra di 12 € (le vecchie 24 mila lire).<br />
<br />
Fatevi un esame di coscienza...<br />
poi non vi lamentate del prezzo della vita se siete i primi a lucrarci sopra.<br />
<br />
Che tristezza... una volta queste feste era un modo per assaggiare i piatti tipici a prezzi popolari.<br />
Ora costa più mangiare 3 pezzi di oca a queste feste (in piatti di plastica e tovaglietta di carta) che andarsela a mangiare in un ristorante (con tutt\'altro servizio).<br />
<br />
Mai più.<br />

Ps.<br />
per non parlare dei gnocchetti all\'anatra...<br />
6 Euro e 50 centesimi per un piatto di gnocchetti all\'anatra con pochissimo sugo, sconditi e pieni di formaggio per dargli un sapore, altrimenti non saprebbero di niente, altro che anatra!!! <br />
<br />
Mai più (e 2)...<br />


concordo, l\'altra sera alla sagra delle pappardelle di Casine d\'Ostra una birra da 66 veniva € 3,50 e il caffè costava un Euro<br />
<br />
le pappardelle erano come sempre ottime, ma il conto è stata una sassata

un bar, con i costi di gestione che ha, il caffè lo mette 0.80. Figurati che super ricarico che hanno fatto lor della sagra.. Già il ricarico è alto nei bar con quello che costa la materia prima, alle sagre fanno peggio. <br />
<br />
La sagra della pappardella è di ottima qualità, la cucina, ma anche qui i prezzi lasciano desiderare. Pagare lo stesso piatto quanto o più lo paghi in un buon ristorante, osteria, trattoria, fa un pò pensare...<br />

12 diviso 3 fa 4 Euro.<br />
4 Euro sta ad un pezzo di Oca?<br />
pensateci se vi sembra un prezzo \"giusto\"...

Baffo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Baffo

Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV
logoEV