statistiche accessi

Nuoto: Bondanini e Schorn si aggiudicano la Molo-Rotonda

molo rotonda 2009 3' di lettura Senigallia 04/08/2009 - Una giornata da incorniciare quella che ha visto nelle acque antistanti gli stabilimenti balneari che vanno dal Molo di Levante fino al Ponterosso più di duecento nuotatori, in rappresentanza di 54 Società italiane, lottare per aggiudicarsi il trofeo della Traversata Molo Rotonda.

Questa Classicissima Nazionale organizzata per la 31^ volta dall’Adriakos Nuoto Master Senigallia col patrocinio del Comune di Senigallia e la collaborazione del Club Nautico–Gestiport, Associazione Velica di Senigallia e Cons. Adria è stata vinta nel mezzofondo dal triestino Dino Schorn del CSN Monfalcone Categ. Naster 40, già nuotatore della Nazionale di fondo, col tempo di 26 minuti e 28 secondi, al secondo posto Francesco Tritto categ. Agonista della Vela Nuoto Ancona e al terzo posto Bonanno Pietro delle Fiamme Oro Napoli. Nella gara di fondo di 5 Km, sempre sullo stesso percorso ripetuto due volte dai nuotatori, ha vinto l’atleta delle Fiamme Oro Napoli Bondanini Andrea col tempo di 59 minuti e 46 secondi, al secondo posto Fantini Giovanni CN Bologna e al terzo posto altro atleta delle FF.OO.Napoli Piergiorgio Gagliotti, veterano della Traversata senigalliese. Starter d’eccezione l’Assessore allo Sport Gennaro Campanile. Il ritrovo per tutti i nuotatori è stato presso i Bagni 60-Sole Blu e 61 Le Palme Da sottolineare il valore degli atleti master che riescono a battere nuotatori agonisti molto giovani.



A riprova di ciò è venuto da Siena il maratoneta toscano Marco Paghi (Master 50) a nuotare nelle acque senigalliesi reduce dall’impresa compiuta l’11 luglio ’09 nuotando 25 Km da Portoferraio a Piombino in 6 ore e 25 minuti. Paghi segue De Salsi dal 1976 e per questo motivo è stato premiato con una targa dal Presidente dell’Adriakos Nuoto Vittorio De Salsi per l’ultima impresa compiuta. I nuotatori sono stati assistiti sul percorso gara dal Dott.Francesco Bonci, con i militi della CRI, dagli Ass.ti bagnanti coordinati dalla bravissima Francesca Montanari, da LorenzoTricarico a bordo della sua moto d’acqua, da Davis Bozzi e Andrea Minardi del Cir.Canoe Senigallia. Tutti sono stati premiati con targhe ,medaglie,magliette ,coppe ,gadgets vari grazie alla collaborazione di tanti nostri amici che come tutti gli anni ci supportano con la loro sponsorizzazione.



Lo staff organizzativo composto da Andrea Balducci, Paolo Bachetti e Fabio Sandro Tenenti, Claudio D’Angelo, Roberto Pizzi, Aramis Garbatini e dalle colonne Lucio Mencarelli, Roberto Degli Emili, Massimo Casci Ceccacci e Pier Paolo De Salsi,con le riprese televisive di Paolo Rossi, ha consentito l’ottima riuscita di questa Manifestazione che non a caso è stata inserita nel Circuito d’Elite dalla Federazione Italiana Nuoto, valevole quale prova del Circuito Nazionale di nuoto di fondo e mezzofondo “Grand Prix”e anche come Campionato Regionale di Nuoto in acque libere. Gli atleti dell’Adriakos Nuoto Master Senigallia hanno dimostrato, come al solito, di essere ottimi nuotatori di fondo in acque libere. Si sono classificati rispetto al tempo ottenuto Lignola Filippo 33’12”-Fabrizio Fano 33’18”-Gianluca Tenenti 36’28”-Max Bocchini 37’07”-Stefania Villacidro 39’20”-Alessandro Montecchiani 39’50”. lL rivelazione di questa disciplina-Sergio Macrina 42’31”-Fiorenzo Federiconi 42’32”-Micciarelli Giorgio 44’31”-Flavio Natalucci 56’41”. Un elogio ed un incitamento agli atleti senigalliesi che sono impegnati fino a settembre nelle gare in acque libere che fanno parte del Campionato Italiano FIN.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2009 alle 16:43 sul giornale del 04 agosto 2009 - 1829 letture

In questo articolo si parla di adriakos, nuoto, sport, senigallia, Adriakos Nuoto Master Senigallia





logoEV
logoEV