statistiche accessi

Corinaldo: al via la terza edizione di Feudoarmonico

3' di lettura 01/08/2009 - Con “Actèon” Opèra de chasse del compositore francese Marc-Antoine Charpentier del XVII secolo si apre, questa sera 1° agosto, nella magica scenografia dell’anfiteatro romano di Suasa la terza edizione di Feudoarmonico.

Charpentier, formatosi a Roma e stretto collaboratore di Molière e P. Corneille, lavorò all\'allestimento e fu autore fecondissimo di importanti spettacoli teatrali tra cui quello che sarà rappresentato oggi. “Feudoarmonico – Cristina di Svezia, l’arcadia e la festa romana”, rassegna di musica, teatro e danza antichi, propone anche quest’anno, una serie di concerti e spettacoli che mirano a riscoprire il repertorio musicale e teatrale che ha caratterizzato la cultura e la civiltà dei secoli passati valorizzando la straordinaria scenografia urbana del centro storico di Corinaldo.



Sfruttando gli spazi e le emergenze architettoniche del centro storico, la rassegna intende richiamare in questi ambienti di straordinario fascino residenti, turisti, estimatori e cultori attratti dalla ricca programmazione dell’evento che si articola per un arco di dieci giorni e tocca, oltre a Suasa e Corinaldo, anche la città di Senigallia con l’ultimo spettacolo previsto per lunedì 10 agosto alla Rocca Roveresca. Il calendario della rassegna e degli eventi musicali, teatrali e di produzione si avvale della collaborazione di artisti marchigiani e di gruppi teatrali ed ensemble musicali provenienti da molte parti d’Italia. Fra gli artisti di maggior spicco che prenderanno parte alla manifestazione vanno ricordati il mezzosoprano Gloria Bandinelli che ha collaborato con Zubin Mehta, Claudio Abbado e Riccardo Muti, la ballerina e coreografa Flavia Sparapani, l’organista Francesco Tasini, il violinista Enrico Parizzi. Come per le edizioni precedenti si prevede una grande partecipazione di pubblico agli spettacoli musicali e agli allestimenti teatrali previsti per la rassegna, che proporranno esibizioni di grande valore artistico stante la presenza di musicisti e attori di fama nazionale.



Gli spettatori potranno assaporare la bellezza del canto, della musica delle rappresentazioni e trovare momenti di crescita culturale e artistica. Corinaldo nei giorni del “Feudarmonico” si trasforma davvero nel “Feudo della musica” poiché all’interno della straordinaria cinta muraria si assaporano note, suoni, parole e movimenti dimenticati e riportati nuovamente alla luce e capaci di valorizzare al meglio i luoghi storici caratteristici e unici del castello. Tra gli appuntamenti di maggior richiamo si segnalano: il concerto del mezzosoprano Gloria Bandinelli, quello d’organo di Francesco Tasini e lo spettacolo finale intitolato “Il Palagio Incantato” che sarà rappresentata domenica 9 agosto a Corinaldo e il giorno seguente nel cortile della Rocca Roveresca di Senigallia.



Di seguito l’elenco degli altri appuntamenti: domenica 2 agosto, ore 21.30, Corinaldo, ex Chiostro degli agostiniani Concerto “Arcadici sospiri” musiche di Alessandro Scarlatti, Gloria Banditelli, mezzosoprano ensemble M&D, Musica & Drama Alberto Allegrezza, flauto dolce e direzione; lunedì 3 agosto, ore 21.30 Corinaldo, Porta Santa Maria del Mercato Lezione - Concerto “Et in arcadia ego”: la cantata nei secoli XVII e XVIII Sara Dieci, relatrice e clavicembalo, Giovedì 6 agosto, ore 21.30 Corinaldo, Piazza del terreno Danza “Il trionfo di Tersicore” Flavia Sparapani, coreografa e ballerina; venerdì 7 agosto, ore 21.30 Corinaldo, loggiato del Palazzo Comunale Concerto \"La bella facolta\' che tanto piace\" Musiche vocali e strumentali eseguite dagli allievi di Feudarmonico; sabato 8 agosto, ore 18.30 Corinaldo, Santuario Santa Maria Goretti S. Messa cantata messa a cinque voci tutte in canone di A. Scarlatti e mottetti per voci e strumenti di A. Stradella e G. Carissimi eseguiti dagli allievi di Feudarmonico; domenica 8 agosto, ore 19.30 Santuario S. Maria Goretti Concerto d\'organo il \"Famoso Apolline\" e il \"Cavaliere\" musiche di B. Pasquini e A. Scarlatti Francesco Tasini, organo; lunedì 9 agosto, ore 21.30 Corinaldo, Piazza delle erbe Festa barocca “Il palagio incantato” testo di Giulio Rospigliosi, musiche di Luigi Rossi partecipano i docenti e gli allievi di Feudarmonico Alberto Allegrezza, ideazione e regia






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2009 alle 16:25 sul giornale del 01 agosto 2009 - 1188 letture

In questo articolo si parla di comune di corinaldo, corinaldo, spettacoli