A Senigallia una tra le dieci strutture premiate da Legambiente Turismo

logo legambiente 3' di lettura Senigallia 01/08/2009 - Alla fine dei controlli del 2009 Legambiente Turismo ha premiato le 10 strutture ricettive e turistiche migliori.

A Senigallia (An) uno dei 10 esercizi più virtuosi per la gestione Un agriturismo di Cossignano (AP) tra le 5 strutture ricettive premiate come “amiche del clima” per interventi strutturali mirati al risparmio e alla produzione di energia da fonti rinnovabili Legambiente Turismo al termine dei controlli annuali svolti in maggio, giugno e luglio, ha selezionato le migliori 10 aziende del 2009, fra le 372 imprese ricettive e turistiche aderenti alla etichetta ecologica di Legambiente (hotel, campeggi, residenze turistico alberghiere, Bed & Breakfast, Agriturismi, Osterie, ristoranti e anche agenzie e tour operator presenti sul sito web www.legambienteturismo.it) che offrono vacanze confortevoli con un buon rapporto qualità/prezzo, presenti ormai in quasi tutte le regioni italiane.



Le 10 strutture sono state scelte per aver onorato al meglio gli impegni obbligatori concordati e aver introdotto anche lodevoli innovazioni nell\'uso razionale delle risorse naturali, nell\'offerta di comfort, cibo e menù locali, per le azioni di valorizzazione del patrimonio culturale locale e nella tutela dell\'ambiente. La scelta delle aziende meritevoli è avvenuta sulla base dei giudizi espressi dagli incaricati dell\'associazione e in qualche caso sono stati chieste ulteriori informazioni e/o svolti controlli supplettivi.



Ottimo risultato per la Regione Marche che vede ben due strutture premiate dai controlli: l\'Hotel Universal di Senigallia (AN) tra i dieci esercizi più virtuosi d\'Italia insieme all\'Hotel Viticcio dell\'Isola d\'Elba; l\'Hotel Dory di Riccione; l\'Agriturismo Iscairia di Ascea Marina nel Cilento; il “Piazza Nuova Guest” di Ferrara; l\'agriturismo Corte Papadopoli di Cà Mello nel Delta del Po Veneto; il Bed & Breakfast Il Dosso di Nigoline del Gruppo Sebino/ Franciacorta (BS); Il Ristorante Don Claudio di Jesolo Lido (VE). Sono stati premiati anche il gruppo strutture ricettive di Finale Ligure (SV) e Max Barro animatore del nuovo gruppo delle strutture ricettive e turistiche di Lovere nell\'Alto Sebino in Provincia di Bergamo. Legambiente Turismo ha inoltre istituito un nuovo premio dedicato alle strutture ricettive e Turistiche “AMICHE DEL CLIMA” per segnalare gli esercizi che hanno effettuato investimenti strutturali significativi per il risparmio e la produzione di energia da fonti rinnovabili.



Per questo premio è stata scelta anche una struttura della Provincia di Ascoli Piceno, l\'Agriturismo Fiorano di Cossignano, insieme alla Casa Vacanza Casa Cares di Reggello (FI); l\'Hotel Alberi del Paradiso di Cefalù in Provincia di Palermo; l\'Hotel Mocambo e l\'Hotel Magic di Riccione in Provincia di Rimini. Le strutture premiate riceveranno il premio in occasione delle manifestazioni fieristiche del Circuito Vacanze Weekend . “La ulteriore crescita dell\'adesione delle imprese turistiche all\'etichetta ecologica della nostra associazione – ha detto Luigi Rambelli, presidente nazionale di Legambiente Turismo – conferma la validità dell\'iniziativa sia per realizzare risparmi di gestione che nel rapporto con la domanda turistica. Una indagine informale svolta nel corso dei controlli ha consentito di verificare che buona parte delle strutture ricettive associate ritiene di aver risentito della crisi in misura minore di chi non ha una gestione attenta all\'ambiente e all\'innovazione”.



Come noto Legambiente Turismo effettua ogni anno i controlli delle strutture ricettive e turistiche aderenti, non basandosi solo sulle autocertificazioni. Oltre a distribuire premi e riconoscimenti l\'Associazione ha provveduto anche a richiamare alcune imprese che si sono limitate a strappare la sufficienza. In alcuni casi si è proceduto a ritirare l\'etichetta ecologica nel caso di aziende che hanno dimostrato una attenzione insufficiente per le misure concordate all\'interno dei rispettivi progetti locali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2009 alle 16:21 sul giornale del 01 agosto 2009 - 1509 letture

In questo articolo si parla di attualità, legambiente





logoEV