Sosta selvaggia: stavolta sugli spazi per disabili c\'è la Municipale

1' di lettura Senigallia 31/07/2009 - Dopo la segnalazione di Carlo Montanari, sull\'auto del comune in sosta negli spazi per disabili, un\'altra segnalazione è arrivata da parte di un cittadino.

Stavolta si tratta di un\'auto dei Vigili Urbani parcheggiata sugli spazi per disabili in piazza Garibaldi. La foto ci è stata spedita \"girata\" per via della targa che comunque, essendo di un\'auto pubblica, poteva anche non essere oscurata.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2009 alle 17:04 sul giornale del 31 luglio 2009 - 5334 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli


Adesso risponde il comandante dei vigili dicendo che il vigile in servizio con quell\'auto accompagnava una persona non deambulante non so dove perchè non si capisce dove sia il posto.<br />
<br />
La realtà è che se il messaggio che arriva dai capi è arroganza, anche i sottoposti usano l\'arroganza.<br />
<br />
Urge il repulisti.<br />
Ovviamente iniziando dall\'alto.<br />

Sono proprio curioso di vedere se si multeranno da soli.<br />
Sarebbe il minimo, oltre a fare il mea culpa.

...per il posto, Melgaco, dovrebbe essere Piazza Duomo.<br />
<br />
Vero è che è necessario che tutti rispettino le regole a partire da chi le dovrebbe far osservare.<br />
<br />
buona giornata

Commento modificato il 31 luglio 2009

Tempo fa sono andata dai vigili mostrando una multa per sosta senza esposizione di scontrino del parchimetro in una mano e... scontrino pagato nell\'altra. Un vigile mi ha detto: \"Può anche averlo trovato per terra. Attenta a fare ricorso! Gli ausiliari del traffico potrebbero denunciarla per diffamazione e, in genere, vincono loro.\"<br />
<br />
Questa è la vita... La vita che ci meritiamo con le nostra scelte, evidentemente.<br /> <br />

Vediamo...si potrebbe...<br />
\"La vettura era ivi parcheggiata, in quanto gli occupanti stavano eseguendo un intervento di assoluta emergenza,....\", potrebbe anche andare, poi se ci credono ci credono se no chissenef...<br />
Franco Giannini

desaguadero

Temo fa avevo proposto di girare con la digitale e fotografare tutte le macchine che sostavano abusivamente negli spazi riservati ai disabili. Vedo con piacere che è l\'iniziativa è partita bene. Adesso desidero leggere le spiegazioni del comandante dei vigili urbani e magari che iniziassero anche a fare un controllo a chi esibisce il tagliando disabile, sul cruscotto del suv.

Da soli non credo proprio, ma ogni tanto si sente dire che i carabinieri multano i poliziotti e viceversa.<br />
<br />
Nel frattempo, il comandante dei vigili potrebbe dare loro una strigliata, perché hanno fatto fare una figuraccia a tutto il corpo.

Paolo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

In genere vincono loro na cippa.<br />
<br />
Il Comune è costantemente battuto in questo genere di cause.<br />
<br />
Consiglio di rivolgersi all\'avvocato Roberto Paradisi

Che poi se è piazza Duomo è davanti alla loro sede.<br />
<br />
Figurati che emergenza...quella di precipitarsi alla macchina del caffè....

Il pesce puzza sempre dalla testa.Purtroppo ciò che è venuta a mancare è la cultura della pubblica amministrazione, il sentirsi a servizio della gente. A qualcuno di questi basta infilarlo dentro ad una divisa che si trasforma in dio onnipotente. Troppe volte si è parlato di dirigenti super pagati, di yes men disposti a qualunque cosa per compiacere il padrone o la padrona. Peccato, perchè è una organizzazione con tante brave persone.

e se magari s\'era inceppata e faceva il caffè aggratis? non sarebbe stato un buon motivo? perchè io più ci penso più un motivo per parcare la vettura di servizio nella sede destinata agli invalidi, e poi proprio davanti al comando dei vigili, col rischio di beccarsi una multa, non lo trovo.

Estate, lungomare di Marina Vecchia, scooter e biciclette ovunque, non uno spillo di posto. Parcheggiai, sbagliando, con parte del motorino sopra le strisce pedonali. Multa. Mi guardai attorno. Non tutti erano multati. Passai per il sottopasso, bici e scooter ai suoi lati, pedoni che schivavano, macchine che schivavano pedoni. Non c\'era UNA MULTA.<br />
<br />
Andai immediatamente dai vigili (bello arrabbiato) e gli chiesi qual\'era il criterio con il quale facevano le multe e inoltre chiesi se c\'erano reati del codice della strada più o meno importanti degl\'altri.<br />
Il vigile, imbarazzato di fronte ai suoi compagni, mi disse di no e allora spiegai l\'accaduto, dicendo che io avevo sbagliato ma tanti altri avevano sbagliato e non erano stati multati. <br />
<br />
Il vigile era visibilmente piccato, gli dissi: io ho sbagliato e pago ma se sbagliate voi, chi paga?<br />
<br />
Eccoli qui oggi a fare da padroni e mai nessuno che ne risponda.<br />
<br />
Complimenti.<br />
Abbiamo sempre \"più fiducia\" in voi.<br />

mi sembrano solo dei gran prepotenti, anke xké nn gli mancherebbe il modo di crearsi lo spazio per parcheggiare che gli occorre se volessero.<br />
io propongo di iniziare una campagna a caccia delle malefatte delle forze dell\'ordine da pubblicare in qualsiasi spazio su internet, così ci riscattiamo un po\' di tutte quelle multe inutili che ci fanno.<br />
devono essere controllati e puniti in caso di errore, xké li paghiamo tutti noi e noi abbiamo il diritto di avere un buon servizio.<br />
anche perché a multare e decurtare i punti sono velocissimi, ma se li chiami xké hai bisogno sono altrettanto veloci?




logoEV
logoEV