Buona sanità: grazie al 118 e al dottor Palma

ospedale 1' di lettura Senigallia 29/07/2009 - Siccome sono stato protagonista, mio malgrado, di un’ “avventura” in ospedale nella quale si è evidenziato un perfetto funzionamento della “cosa pubblica”, a differenza di quanto solitamente si dice, ho pensato fosse opportuno valorizzare queste eccellenze locali, se non altro da contrapporre alle solite lamentele.


Le righe che scrivo oltre che una testimonianza sono anche un ringraziamento al personale medico ed infermierisco.


Con la presente vorrei testimoniare il mio riconoscimento per l’operato del personale del 118 per un intervento che mi ha riguardato. La notte del 29 giugno scorso sono stato colpito da infarto, dopo poco aver chiamato il servizio, il personale del 118 alle direttive del Dott. Palma sono giunti a casa mia e mi hanno prestato le prime cure. Credo profondamente che l’alta professionalità dimostrata da tutto il personale intervenuto aggiunta alla competenza e determinazione del Dott. Palma abbiano contribuito a salvarmi la vita. E di questo io e la mia famiglia gliene saremo eternamente grati. Credo che queste eccellenze, tanto più valide in quando agiscono quasi nell’anonimato senza la pretesa di raccogliere notorietà ma consci di aver fatto solo il loro dovere, e di averlo fatto bene, abbiano comunque il diritto a veder riconosciuto questo loro merito. Al dottor Palma e al suo staff vorrei rivolgere i più sentiti ringraziamenti e i salunti miei e di tutta la mia famiglia.





Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 29-07-2009 alle 17:51 sul giornale del 29 luglio 2009 - 11362 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, ospedale, pubbliredazionale, Maurizio Pasquini

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale


In genere i Dottori sono bravi solo quando ti salvano la vita................................

C\'è chi è capace di riconoscere la bravura e l\'umanità di uno staff medico e paramedico anche quando non ti salvano la vita......http://www.viveresenigallia.it/?page=articolo&articolo_id=133422...<br />

Il locale e il nazionale è pieno di eccellenze. E ciò non si deve certo alla politica. Molte università italiane laureano ragazzi da far invidia ai migliori del mondo. Molte scuole professionali diplomano tecnici di tutto rispetto. Per fortuna ci sono loro, i lavoratori eccellenti a darci dignità e sostenere il nostro benessere, non solo fisico. Perché la politica premia solo la mediocrità: le truppe mediocri seguono il capobranco in silenzio.<br />
<br />
Pasquini, provi a chiedere agli ottimi paramedici che le hanno salvato la vita che ne pensano. Delle loro paghe, orari di lavoro, criteri di avanzamento di carriera e della politica in genere, intendo. Vedrà che il coro di chi si lamenta dell\'indecente andazzo - coro che lei aborre tanto visceralmente e ciecamente - trova nuove voci.

Ho riletto 3 volte il pezzo di Pasquini e non ho visto dov\'era il pezzo in cui attribuiva i meriti alla politica.<br />
Prof...cambio invito...niente più sesso...faccia un po\' di politica...mi sa che ne ha bisogno! ;)

dr. Rajniero Palma

Carissimo sig. Pasquini,<br />
accolgo il suo ringraziamento con grande piacere. In un Paese dove tutti criticano e si lamentano lei invece è qui a dimostrare la sua riconoscenza. Tengo però a precisare che tutti noi (medici, infermieri e operatori non sanitari) abbiamo effettuato solo il nostro dovere attenendoci a protocolli di gestione standardizzati. Avere lavorato in sintonia e al massimo delle possibilità consentite ci ha permesso di arrivare ai risultati ottenuti. Risultati che abbiamo potuto raggiungere grazie ad un arrivo tempestivo sul posto, a un immediato riconoscimento della patologia da lei presentata, a una precoce istituzione di una terapia efficace e in ultimo (e fose più importante) trasporto presso l\'ospedale più idoneo per risolvere il disturbo in atto.<br />
Ma questi sono i presupposti sui quali si basa il nostro lavoro di anonimi operatori dei servizi di emergenza sanitaria. Sig. Pasquini grazie anche a nome di tutti gli operatori del 118 di Senigallia.

Commento modificato il 29 luglio 2009

Pasquini scrive: <i>\"se non altro da contrapporre alle solite lamentele\" </i>. Non ti ricorda il nostro commentatore mauri?<br />
Ciao,<br />
<br />
P.S. la politica già la faccio a modo mio. Il sesso, pure (a modo di tutti).

Con la speranza di non aver bisogno di voi, vi faccio i miei più vivi complimenti, per la professionalità e per la serietà, buon lavoro.




logoEV
logoEV