Serra de\' Conti: aperto il più grande impianto fotovoltaico delle Marche

1' di lettura 24/07/2009 - Lunedì 20 luglio nel Comune di Serra de’ Conti si è ufficialmente aperto il cantiere di uno dei maggiori impianti fotovoltaici a terra delle Marche.

L’impianto, della potenza di circa 700 kilowatt, verrà realizzato con l’utilizzo della tecnologia fissa e verrà completato entro l’Ottobre 2009.


Il progetto è stato favorevolmente accolto dall’Amministrazione Comunale di Serra de’ Conti che, da sempre sensibile alle innovazioni in fatto di politica ambientale, ne ha permesso l’approvazione in tempi brevi: l’impianto, infatti, consentirà il risparmio di circa 200 tonnellate di petrolio all’anno evitando il conseguente rilascio nell’atmosfera di circa 300 tonnellate di anidride carbonica. Si sente sempre parlare di fonti alternative, di energie rinnovabili e, nonostante le recenti indicazioni del G8, rimane ancora alta la diffidenza nei confronti di questi nuovi impianti, sia in termini di rapporti costi/benefici, soprattutto nel tempo, che di inserimento ambientale.


Per questo l’Amministrazione Comunale ha prontamente approvato il progetto, per passare dalle parole ai fatti e per dimostrare “sul campo”, insieme ai progettisti ed alla società realizzatrice, l’effettiva bontà di tali scelte. L’impianto di Serra de’ Conti , progettato e sviluppato dalla Novaltek Servizi e commissionato dalla SEAF srl,verrà realizzato dalla Photoenergia srl con l’utilizzo di pannelli ad alto rendimento forniti dalla ditta AS - Technology.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2009 alle 16:33 sul giornale del 24 luglio 2009 - 4368 letture

In questo articolo si parla di attualità, fotovoltaico, serra de' conti, roberto mazzanti