Corinaldo: torna la Contesa del Pozzo della Polenta

2' di lettura 14/07/2009 - E\' stata presentata a Corinaldo, nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti tra gli altri l’assessore al turismo Fernando De Jasi ed il presidente della Associazione promotrice ing. Massimo Tarsi, la trentunesima edizione della Contesa del Pozzo della Polenta.

La Contesa del Pozzo della Polenta per questo 2009 presenterà interessanti innovazioni: gastronomia, folklore, animazione, spettacoli, artisti di strada, rievocazioni storiche daranno corpo ad un appuntamento particolarmente intenso, che prevede anche il ritorno di artigiani e mercanti lungo la suggestiva scalinata di via Piaggia, oltre ad una mostra di prodotti tipici della agricoltura corinaldese.

La manifestazione si colorerà di emozioni ulteriori con la competizione fra i rioni storici di Corinaldo, che si contenderanno il palio misurandosi in prove di tiro alla fune (venerdì in Piazza del Terreno), lancio della “rota al formaggio” (sabato in via del Fosso), staffetta, palio degli arcieri. Per l’occasione, anche gli istituti scolastici locali hanno offerto una collaborazione preziosa: gli alunni di scuola dell’infanzia e scuola primaria dell’Istituto Comprensivo di Corinaldo hanno infatti predisposto una serie di lavori (disegni, figure modellate ecc.), mentre gli alunni della media metteranno in scena, nella serata inaugurale di venerdì, alcune Novelle di Giovanni Boccaccio.

Torna anche il rito della cena rinascimentale sotto il loggiato della Residenza Municipale: sono aperte, al riguardo, le prenotazioni; è sufficiente rivolgersi a Moreno Mantoni, all’utenza telefonica 347.1528653. I momenti caratterizzanti della festa saranno, sabato 18 luglio, l’intervento del gruppo Sbandieratori Città dell’Aquila e della “Cavalcata dell’Assunta” di Fermo, il “palio degli arcieri”, il corteo storico notturno, la curiosa riproposizione dell’episodio della caduta del sacco di farina nel pozzo a metà della scalinata di Via Piaggia, oltre all’esibizione del gruppo storico corinaldese Combusta Revixi.

Domenica, giornata conclusiva di questa affascinante “tre giorni” sospesa tra presente e passato, è in programma l’imponente corteo storico, con centinaia di figuranti che riproporranno i fastosi costumi del rinascimento, confezionati con cura e fedeltà storica dalle varie sartorie rionali (quattro i rioni corinaldesi che si misureranno fra loro per aggiudicarsi il palio).

Insomma, Corinaldo propone per il prossimo fine-settimana una “full immersion” nella cultura, nell’arte ma anche nell’intrattenimento di qualità, sull’onda di una manifestazione che ormai da più di tre decenni raccoglie l’apprezzamento ed i consensi di un pubblico eterogeneo ed interessato, proveniente da tutt’Italia. L\'ingresso è libero.







Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2009 alle 00:33 sul giornale del 13 luglio 2009 - 1386 letture

In questo articolo si parla di contesa della polenta nel pozzo, comune di corinaldo, corinaldo, spettacoli





logoEV