Torna ai Giardini Morandi la Festa del Partito Democratico

partito democratico 09/07/2009 - Ritorna dopo un anno l\'appuntamento con la Festa comunale del Partito Democratico che avrà luogo presso i Giardini Morandi (dietro Stazione Fs) tutte le sere dal 09 al 19 luglio a partire dalle ore 20,00 con l\'apertura degli stands gastronomici, delle mostre fotografiche e dello spazio dibattito.

Questo evento, prima di tutto rappresenta un appuntamento fondamentale per affrontare i futuri impegni della vita del Partito Democartico sia a livello locale che nazionale .


Sono molti i temi che verranno trattati durante le dieci serate, tutti caratterizzati dal comune principio della solidarietà sociale come per esempio: il contrasto alla precarietà del lavoro, la tematica dell\'immigrazione, con lo spirito di coniugare l\'aspirazione ad una nuova Italia multietnica con le comuni esigenze di sicurezza e di legalità, le problematiche dell\'economia, della scuola pubblica e della sanità. Inoltre,nel corso della festa, saranno ricordati i precursori dell\'idea di Partito Democratico: Aldo Moro ed Enrico Berlinguer.


Il primo appuntamento politico sara\' nella serata di giovedi 09 luglio dalle ore 21,15 presso lo spazio dibattiti della festa sul tema della sanità dal titolo: SANITA\'. LA SALUTE UN DIRITTO UGULE PER TUTTI\", Interverranno Maurizio Bevilacqua Direttore Asur Zona Territoriale n.4 Senigallia, Walter Mariotti del gruppo di lavoro Sanità Pd Senigallia. Condurrà la serata la giornalista Maria Teresa Bianciardi del Corriere Adriatico Senigallia.


Clicca il pdf per leggere il programma.



...

...





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2009 alle 16:47 sul giornale del 09 luglio 2009 - 4285 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, politica, senigallia, partito democratico, partito democratico senigallia


Non ho capito la digressione medica ad inizio dell\'articolo...

Francesco

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Aldo Moro e Berlinguer lasciateli dove stanno!!!<br />
Berlinguer non voleva appiattirsi alla DC e la DC non voleva rivoluzionarsi al PC. Erauna particolare congiunttura storica in cui Berlinguer voleva portare all\'interno dell\'esecutivo 2 o 3 ministri del PC!!!<br />
<br />
Il compromesso storico non era \"calarsi le braghe\", come ha fatto questo PD!<br />
<br />
Poi la dirigenza attuale deve veramente vergognarsi perchè ormai l\'integrità morale di questi dirigenti e del tutto compromessa (le inchieste di Bari, olte portare dentro Berlusconi, portano dentro un bel modo di gestire la sanità pubblica da parte dei Dalemiani).<br />
Vergogna!

Se ancora c\'erano Moro e Berlinguer allora si che era un vero partito, Berlusconi nemmeno esisteva.<br />
Non aggiungo altro.

Commento modificato il 09 luglio 2009

...manco un \"boss\", quest\'anno? Tutto delegato alla valletta di turno? Non è un buon segno. Speriamo che almeno lo stoccafisso con patate non sia scaduto di qualità!<br />
<br />
P.S. Chi ha curato la performance: \"Dieci anni di Angeloni\", la società di comunicazione del Berlusca?

Off-topic

...\"grazie\" per non aver postato il mio commento...

Off-topic

Il tuo commento è regolarmente postato.<br />
Ma appare un po\' in ritardo perché non hai accettato la nostra normativa sulla privacy.

Non potevano invitare un boss sennò dovevano invitarne altri per ognuno dei \"sottopartiti\" che andranno alle primarie.<br />
<br />
E\'la fregatura della par condicio. <br />
Per dare pari opportunità a tutti, non si dà a nessuno. (che poi pare il riassunto di 90 anni di utopia comunista).<br />
Era anche la famosa battuta del sergente di Full Metal Jacket:<br />
\"Qui vige l\'eguaglianza. Non conta un cazzo nessuno\"<br />

Volete che siate solo voi a dire maldicenze?<br />
Fatene sputare qualcuna anche a lei in fondo sono gli ultimi fuochi...poi godrete della sua assenza e Senigallia rifiorirà!




logoEV