Proggetto P.A.R.I., nuove assunzioni per lavoratori svantaggiati

maurizio quercetti 1' di lettura Senigallia 04/07/2009 - E’ giunto a scadenza in questi giorni, il Programma d’azione per il re-impiego di lavoratori svantaggiati (P.A.R.I), una delle numerose iniziative intraprese dall’Assessorato alla formazione e politiche del lavoro della Provincia di Ancona per contrastare la grave crisi occupazionale che attanaglia il nostro territorio.

Con tale programma, attraverso incentivi alle imprese, si è promossa l’assunzione di soggetti senza lavoro appartenenti a categorie di lavoratori particolarmente svantaggiati quali disoccupati di lunga durata, soggetti privi di titolo di studio, ultra cinquantenni, portatori di handicap ecc. In totale sono stati attivate, come previsto dal programma, convenzioni di tirocinio formativo per 65 lavoratori e lavoratrici che dovranno portare, nell’arco dei prossimi tre mesi, ad altrettante assunzioni di cui 49 a tempo indeterminato.


Ben 28 convenzioni hanno riguardato l’area di competenza del Centro per l’Impiego di Ancona, 20 quello di Senigallia, 9 e 8 rispettivamente quelli di Fabriano e Jesi. “Certo – riferisce l’Assessore al Lavoro Maurizio Quercetti – si tratta di una goccia nel mare, ma se consideriamo che i nostri Centri per l’Impiego, in una situazione di assoluta mancanza di offerte di lavoro, sono riusciti a costruire concrete prospettive occupazionali (e i dati di Ancona e Senigallia sono oltremodo significativi) a soggetti oggi particolarmente penalizzati, il risultato conseguito è importante e segna una traccia da seguire per altre analoghe iniziative. Ancona, 3 luglio 2009






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2009 alle 11:56 sul giornale del 04 luglio 2009 - 1159 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, ancona, comune di ancona





logoEV