Simoncini: \'Latini city manager e con compenso\'

1' di lettura Senigallia 28/06/2009 -  L\'esperienza amministrativa di Dino Latini è un grande patrimonio che deve essere assolutamente capitalizzato, per questo mi auguro che quanto prima si possa giungere alla procedura per l\'affidamento a Dino Latini dell\'incarico di City Manager.

Ritengo che non solo l\'Amministrazione Comunale, ma l\'intera città di Osimo, abbia bisogno delle capacità, della saggezza, della creatività politico-amministrativa di Dino Latini. E naturalmente della sua intelligenza, che non è luciferina, come qualcuno dell\'opposizione ha voluto sostenere, ma di alto spessore morale.

L\'esperienza amministrativa di Dino Latini è un grande patrimonio che deve essere assolutamente capitalizzato, per questo mi auguro che quanto prima si possa giungere alla procedura per l\'affidamento a Dino Latini dell\'incarico di City Manager.

E\' in linea con la generosità di Dino Latini la dichiarazione di voler prestare la propria opera in favore del Comune e della Città di Osimo senza percepire alcun compenso. Io però non trovo giusta questa impostazione e confermo che vedo per lui il ruolo di City Manager, coperto da adeguato compenso professionale.

La richiesta di discontinuità rivoltami dall\'opposizione nasconde motivi di interesse politico: senza l\'apporto di Dino Latini, infatti, l\'Amministrazione Comunale sarebbe più debole e solo per questa ragione è stata avanzata l\'istanza.


Stefano Simoncini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2009 alle 18:22 sul giornale del 29 giugno 2009 - 3768 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, stefano simoncini, dino latini





logoEV
logoEV