Scovato con un arsenale di armi, denunciato un senigalliese

1' di lettura Senigallia 22/06/2009 - E\' stato trovato in possesso di un vero e proprio arsenale di armi. 

Ad essere denunciato per detenzione abusiva di armi è M.M., senigalliese di 30 anni, noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti in materia di violazioni concernenti le armi e per questo destinatario di un provvedimento di divieto di detenzione armi da parte del Prefetto di Ancona.


Gli agenti dell\'Anticrimine del Commissariato di Senigallia hanno notato l\'uomo prelevare un fucile dalla propria auto sabato sera ed entrare in un\'armeria del centro. Gli agenti a quel punto sono entrati nel negozio verificando che M.M. Non aveva il porto d\'armi. L\'uomo si è giustificato dicendo che l\'arma era delle fidanzata e che gli era stata affidata per la vendita. Dal momento però che l’arma non poteva essere portata da persone prive di titolo idoneo è stata sequestrata e M.M. segnalato per porto abusivo di armi.


Dai controlli successivi è emerso che M.M. era anche in possesso di una carabina ed una pistola ad aria compressa ed infine, nella sua abitazione, sono state trovate anche rinvenute anche una katana ed un pugnale bifilare.








Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2009 alle 21:22 sul giornale del 23 giugno 2009 - 8928 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, giulia mancinelli





logoEV
logoEV