Espropri per la terza corsia A14, rendere il percorso più condiviso

autostrada 1' di lettura Senigallia 20/06/2009 - L\'imminente inizio dei lavori per la realizzazione della terza corsia sulla A14 ha già avuto come effetto l\'avvio di molte procedure di esproprio di terreni e costruzioni collocati lungo il tracciato previsto che, verosimilmente, potrebbero dare vita a numerosi contenziosi con il rischio di un notevole appesantimento dell\'azione amministrativa.

Da qui, la decisione della Provincia di intervenire per porsi come possibile soggetto mediatore tra enti e cittadini attraverso la figura dell\'assessore all\'Ambiente Marcello Mariani, nella sua funzione di presidente della commissione provinciale espropri.


Con una lettera inviata venerdì mattina ai sindaci di Senigallia, Montemarciano, Chiaravalle, Camerata Picena, Falconara, Ancona, Osimo, Camerano, Castelfidardo, Sirolo, Numana e Loreto, nonché alla sede centrale romana di Autostrade per l\'Italia, Mariani ha proposto la convocazione di un incontro a breve \"nel quale concordare un approccio comune per rendere il più condiviso e informato possibile l\'intero percorso\".


\"Naturalmente - spiega l\'assessore - noi tutti ci auguriamo che le operazioni possano svolgersi in modo celere e consensuale. In ogni caso, ci sembra giusto che la Provincia e la sua commissione espropri si adoperino sia per rimuovere i possibili intoppi del procedimento amministrativo, sia per dare una risposta equa alle giuste aspettative dei proprietari. In questo secondo caso, ci pare che il nostro ruolo possa in particolar modo dare giusta rappresentanza a quei piccoli proprietari che, a differenza di quanti sono in grado di nominare tecnici di fiducia, rischierebbero di venire danneggiati da onerosi procedimenti di tutela\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2009 alle 10:54 sul giornale del 20 giugno 2009 - 2022 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona, autostrada, politica, ancona


.<br />
<br />
Pare solo a me o anche stavolta sarà la provincia (pur dello stesso colore politico) a mettere un piccolo freno alla prepotenza dell\'amministrazione comunale?<br />
<br />
.<br />
<br />
Io in linea di massima sono per l\'abolizione delle province, ma in questi casi mi fa riflettere il fatto che, senza un minimo di co-gestione tra enti di diverso livello, si rischia che il sindaco di una cittadina si comporti da sovrano assoluto anziché da buon amministratore.<br />
<br />
.

In questo caso sì..pare solo a te...mi pare che in comune si sia svolto più di un incontro fra Soc.Autostrade, Amministrazione e Proprietari proprio sulla questione indennizzi!<br />
Quindi l\'appello della Provincia è sempre benvenuto ma potrebbe anche essere superato!

Ti sbagli di grosso.<br />
So per certo che non c\'è stato alcun incontro tra i proprietari, l\'amministrazione comunale e la Società autostrade.<br />

Ne ha dato notizia Mangialardi in due interviste e nessuno l\'ha smentito!<br />
Certo non con tutti i proprietari ma Mangialardi affermava che il Comune si impegnava a far incontrare i legittimi interessi di entrambe le parti!<br />
Nella stessa intervista Mangialardi ha spiegato anche l\'iter che verrà seguito per gli espropri e qunto l\'1,60 € sia una prima valutazione delle terre a cui seguiranno altre rivalutazioni.<br />
Forse sarò rincoglionito ma mi pare di aver letto bene

I casi più spinosi, quelli di via 25 aprile non hanno MAI parlato nè con Mangialardi nè con l\'Amministrazione Comunale.<br />
Se poi Mangialardi o l\'amministrazione hanno scambiato due chiacchiere con QUALCHE proprietario, beh questo può essere, ma da quai a dire che C\'E STATO PIU\' DI UN INCONTRO ce ne passa....

Io invece penso che la provincia come avvenuto sulla variante arceviese mette lo zampino per garantirsi la stabilità governativa: cosi facendo tiene un po tutte le forze politiche anche quelle che a Senigallia sono uscite. Ribadisco inoltre che questo goveno Berlusconi aveva proposto l\'abolizione delle provincie cosa invece che non sta facendo, l\'unica cosa positiva del suo programma elettorale.

Francesco

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Se riusciste a frenare , per una volta tanto, il vostro astio verso questa amministrazione forse vi accorgerete che ciò che afferma Marcello Mariani è la stessa cosa che sia il sindaco che il vicesindaco sia Mangialardi hanno detto più volte, anche su queste pagine, tanto che sono già iniziati i contatti e incontri.<br />
Quindi La provincia corre, apena un pò più tardi, sullo stesso binario del Comune.<br />
Se poi Vi fa piacere concordare con la Provincia e non con l\'amministrazione, anche se dicono la stessa cosa, fate pure, l\'importante è che la questione si risolva.

Commento modificato il 20 giugno 2009

\"Tra il dire e il fare c\'è di mezzo il mare\" recita la vecchia saggezza popolare. E un politico, per avere a disposizione una intera pagina di giornale con tanto di foto direbbe di tutto... <br />
<br />
P.S. Questo tuo insistere sul fatto che le critiche debbano per forza essere motivate da astio (sic!) e non da un oggettivo, diverso modo di intendere la democrazia <i>è penoso</i>. E anche monotono e noioso.

Non chiamiamolo astio, chiamiamola divergenza politica,chiamiamolo oggettivo e diverso modo di intendere la democrazia, ma la sostanza non cambia, entrambi dicono le stesse cose.<br />
<br />
Patrizia Casagrande è stranamente del PD ( quelli bravi, se esistono) Marcello Mariani è un Verde (di quelli bravi, sempre che esistano).<br />
(do anche uno scoop: Marcello Mariani non è in disaccordo coi Verdi di Senigallia)<br />
<br />
Se poi \"oggettivamente\" le stesse cose hanno valenza diversa a seconda dell\'istituzione che le pronuncia questo non lo so, io riesco a dare solo opinioni soggettive.<br />
<br />

Sono stato ad un paio di incontri con il quartiere al Borgo Ribeca, ho sentito solo una caterva di insulti: a volte urlati altre volte pacati o velati... Sempre insulti erano.<br />
Io non so voi, e non so nemmeno se questi benedetti incontri con i proprietari siano stati fatti, ma andreste a fare un incontro con chi per più e più volte vi ha insultato? Dando agli assessori dei corrotti, estorsori, bugiardi eccetera eccetera... <br />
Io personalmente non avrei tanta voglia di andarci a parlare, poi, chiaramente, mi dispiace per quelle persone silenziose che forse avrebbero potuto fare qualcosa di costruttivo.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Credo che un amministratore pubblico abbia il dovere di continuare a discutere anche con chi lo insulta. Non che sia facile, intendiamoci.<br />
Questo non giustifica in alcun modo chi, per quanto esasperato, non ha nessun diritto di insultare.

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Un amministratore deve andare ad un incontro anche se contestato, è stato eletto e percepisce il proprio compenso per questo; se non se la sente rimetta il suo mandato.<br />
Il vero scandalo sono gli espropri a cifre ridicole (gli 1,6 euro al metro e le case valutate una miseria).<br />
Lancio una proposta: visto il danno che si sta arrecando a molti cittadini, che vedranno una diminuzione del valore delle loro case notevole (per non parlare di chi avrà la casa intera espropriata e non sarò sufficientemente indennizzato), la città potrebbe adoperarsi in un gesto di solidarietà: si scelga per un anno di rinunciare a qualche manifestazione di quelle che costano e parecchio; ho ricordo di centinaia di migliaia di euro spesi (200 mila forse) per \"la notte della rotonda\": rinunciamo a sprecare in quel modo quella cifra e ridistribuiamola in favore di coloro i quali subiscono gli espropri, in misura proporzionale.<br />
Sarebbe un gesto di equità che per un\'amministrazione che afferma essere di sinistra sarebbe normale.

Sono d\'accodo; ma dire che i casi più spinosi sono solamente in via xxv aprile è riduttivo in crisi c\'e tutto il borgo coltellone. Su Via Po la quota stradale aumenta di oltre un metro, inoltre a ridosso delle abitazioni viene realizzato un muro in cemento armato che parte da 2 metri fino a 8 metri di altezza; mi piacerebbe conoscere le nuove quote dei cavalcavia su Po e Via Cupetta (ringrazio anticipatamente); anche altri borghi (Borgo Mulino e Cesanella)subiranno notevoli danni a causa di questa opera INUTILE.

cico

LE COSE STANNO COSI (da chi le vive di persona):<br />
Caro Intruso, caro ragazzino Alberto (la prox volta resta a casa tua) il Magnifico Mangialardi ha solo incontrato la categoria agricoltori e non noi poveri cittadini con espropri.<br />
<br />
Poi Vi ricordo che dalla data di immissione ho solo 30 giorni e con le promesse del Magnifico (portami le piante e poi vedremo, oppure vedremo se riuscire a far qualcosa..etc queste le sue affermazioni) ci faccio ben poco per dormire sonni tranquilli..e per sentirmi tutelato ..anzi.<br />
e quindi ..personalmente come tanti tanti altri interessati \"comuni cittadini\" che non fanno riferimento a nessuna cat economica, ho dovuto mettere avvocati e periti per spese non assolutamente trascurabili.<br />
Questo è l\'aiuto INCISIVO del Magnifico.<br />
GRAZIE COMUNE!!<br />
<br />
Se volevano aiutarci dovevano muoversi già da un pò perchè le immissioni non sono piovute dal cielo. Se volevano dovevano subito indire una riunione d\'URGENZA con Autostrade e fare la VOCE GROSSA per TUTELARCI TUTTI non solo alcune categorie economiche. <br />
GRAZIE COMUNE!!<br />
<br />
LO STRANO E PREOCCUPANTE CHE ALTRI CITTADINI NON INTERESSATI, ANCHE NEL DUBBIO COMUNQUE STANNO CON IL POTERE.<br />
<br />
io personalmente al di la dei colori quando dei cittadini insorgono per qualsiasi problema(anche fuori da questa città) mi pongo sempre con rispetto e max attenzione perchè penso che tutti matti non siano.<br />
<br />
Peccato

Brenno, la sinistra è nata con: \"Liberté, egalité, fraternité\" e sta morendo con: \"Chi sta male, fiotta\".<br />
<br />
P.S. Sono d\'accordo con la tua sacrosanta proposta.

cico

...segue<br />
<br />
IL MERITO (e veramente senza ironia) è del sindaco e company che sono riusciti su questa vicenda ad inculcare, su una parte di città non interesata dalla devastazione con un messaggio superficiale GENERICO \"COMPLANARE\", solo la parte bella del termine nascondendo dietro questo tutte le magagne (procedurali per approvarla, impatti amb, devastazione di nostre case e famiglie, svincoli assurdi, etc..)che ovviamente un cittadino non interessato non ne verrà mai a conosc perchè non si calerà mai nei dettagli del tracciato e di quello che provocherà QUESTA DI COMPLANARE.<br />
<br />
IL POTERE DELLE COMUNICAZIONI PUò ARRIVARE FIN DOVE NON TE LO IMMAGINI.<br />
<br />
. e quindi ho capito che la solidarietà in questa città è un valore poco sentito.<br />
<br />
mi dispiace molto di questo , perchè voglio bene alla mia città e si potevano risolvere i problemi del traffico con meno ARROGANZA di POTERE.<br />
..è facile fare i forti con i deboli.<br />
<br />
...Cico (l\'espropriato)

Per carità....ma di fronte alla demolizione della propria casa....

No, magari non è un caso che la provincia parla solo della terza corsia. Ma forse solo perché la complanare una \"complanare\" non è. Non ne ha le caratteristiche. E\' una banale interquartieri e dunque di esclusiva competenza (e futura manutenzione) del comune. O forse anhce perché la provincia non osa sfidare la nostra incaz....ssima (dopo i fischi in diretta nazionale) sindaca. :-)

Hai ragione, cico. Hai stra-ragione. E mi sento una vigliacca perché sono impotente...!

ok, ma se avessero ragione gli abitanti?

Off-topic

Ciao Michele,<br />
perchè mi hai messo nascosto il primo commento?<br />
ero entrato regolarmente e il messaggio non offendeva nessuno.<br />
Grazie

Caro Alberto,<br />
<br />
mi è sfuggito oppure non mi hai risposto sull\'invito che ti ho fatto in un commento del 18 c.m., o magari non l\'hai semplicemente letto?<br />
<br />
attendo una tua risposta.<br />
<br />
Sugli incontri \"insultati\" hai ragione : le persone dovrebbero controllarsi...ma è difficile. <br />
<br />
Prova a metterti nei panni di una persona di 50-60 anni che con la sua famiglia ha fatto i canonici sacrifici per costruirsi una casa, fatto (come dice mucciaccia)??!?!? <br />
Bene ora pensa a qualcuno (Spea, Soc. Autostrade, Comune, vari) che un giorno ti dice \"dobbiamo far passare una strada vicino/al posto della tua casa, scusaci ed ecco i soldi (ovviamente inferiore al prezzo di mercato, checchè ne dica l\'Ass. Mangialardi)\", fatto!?!?<br />
<br />
Ok, adesso immaginati che quando viene fatto il sopralluogo ai tecnici delle società di cui sopra (che dovrebbero aver redatto il tracciato in maniera più che perfetta) SOLO AL SOPRALLUOGO venga fatto notare sempre dal padre di famiglia di prima che secondo il loro tracciato il lotto di sua proprietà DIVENTA INTERLCUSO....si hai letto bene.....dal progetto un cittadino e la sua famiglia non ha più l\'accesso sulla via pubblica...ovviamente GRANDE IMBARAZZO DEI TECNICI.<br />
<br />
Se le cose sono state fatte in questa maniera è comprensibile che una persona si arrabbi.<br />
<br />
buona giornata e......... buon referendum

hhh sempre a difendere \"questa\" amministrazione...

Alberto antepone la ragione della politica alla ragione...

forse all\'estero è nata con questo motto...<br />
in Italia con un altro...

Mi sembra che la storia sia leggermente diversa: qua prima si decide, in barba a ciò che pensano o che rischiano i cittadini, poi si corre in soccorso... Siccome sul discorso complanare, l\'Angeloni e soci, ha infilato una \"cappella\" dietro l\'altra, la Casagrande sta tentando di salvare gli ultimi pezzi del PD provinciale...

Ciao Riccardo,<br />
non ti ho risposto la scorsa volta perchè hai concluso con FORZA CESANELLA e mi hai tolto ogni possibilità di replica :-D<br />
<br />
Io mi metto nei panni di quelle persone, le capisco pure, ma anche la costituzione antepone i pubblici interessi a quelli privati, ma tu questo lo sai bene visto che non sei uno sprovveduto in materia.<br />
Poi mi metto nei panni di quelle persone che hanno solo bisogno di un pochino di visibilità e la cosa non mi piace molto.<br />
Poi mi metto nei panni di quello che abita in un punto qualsiasi della nazionale di Senigallia, che magari ha un alberello di mele e se ne mangia una diventa l\'uomo bionico, quello non ha diritto a poter uscire di casa?<br />
Per quanto riguarda la casa interclusa credo sia un caso, se è così ho anche capito di chi parli, ho ricevuto diverse versioni sulla vicenda, magari ne parliamo a quattr\'occhi non mi piace scrivere su cose di cui non sono informato.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Gabriel è vero che un assessore è pagato ANCHE per quello, ma se io la pagassi per trovare un compromesso con me, sia ben chiaro che io non voglio trovarlo, ed iniziassi ad insultarla ad ogni incontro lei non passerebbe a fare altro?<br />
E\' difficile trovare soluzioni con chi soluzioni non ne vuole.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Off-topic

Non ti eri loggato :-)<br />
Comunque ti metto i commenti leggibili a tutti, l\'IP è lo stesso.

QUesto è il ruolo che ha un amministratore pubblico; se non se la sente o non è in grando di portare avanti il suo incarico può lasciare il suo posto; se le persone diffamano possono essere querelate.<br />
Smettiamola di difendere dei cattivi amministratori solo perchè sono iscritti al partito.<br />

lupo palmiro

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Volevo rispondere a Cico: non penso che la stragrande maggioranza dei cittadini sia a favore solo perchè è stata condizionata da quanto detto dal Sindaco e soci. Io sono convinto che la maggioranza sia favorevole alla complanare al di fuori dei condizionamenti. Tieni presente che le famiglie che abitano lungo la SS16 (e sono molte di più di quelle che si affcciano sulla futura complanare) sentono il problema del traffico da decenni e sperano che la nuova opera mitighi il loro disagio. Io, per esempio, sono tra quelli.

lupo palmiro

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Qui chi non conosce il progetto è qualcun\'altro, vada a ricontare le corsie... Contare fino ad 8 non è difficile.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Secondo me non sono cattivi amministratori...<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Io non conosco le cose, ma per capire, l\'autostrada mica è comunale, cosa centra il comune per gli espropri delle aree per la terza corsia???

lupo palmiro

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Ciao Alberto,<br />
<br />
non comprendo chi sono quelle persone che necessitano di un pochino di visibilità e che (a mò di Dipietro) che c\'azzecca.<br />
<br />
Sono curioso di parlare con te e sentire che versioni hai ricevuto.... per quella situazione c\'è un verbale che, ritengo abbia un suo valore.<br />
<br />
Sui cittadini che abitano sulla nazionale hai ragione; la soluzione non è però quella di far stare peggio altri cittadini (qui sono dell\'idea che l\'A.C. abbia adottato la tattica del divide et impera); ragionando così allora, visto che (come per le case NON ABUSIVE costruite vicino all\'A14)sempre l\'A.C. ha fatto edificare a ridosso del depuratore delle palazzine, tra un pò il Comune dovrebbe far costruire un altro depuratore vicino..vicino...al complesso residenziale-alberghiero della sacelit.....<br />
<br />
Poi tutti dovrebbero tenere bene a mente una cosa: l\'inquinamento (polveri sottili & Co.) non restano ferme lungo la strada percorsa dalla macchina ma si disperdono nell\'aria, quindi stai tranquillo che il merito della seconda o terza (non ricordo) piazza come città più inquinata delle Marche c\'è lo sobbarchiamo TUTTI noi cittadini.<br />
<br />
Chiedi un pò in Comune perchè hanno accantonato il progetto di costruire gli orti per anziani lungo la strada di mezzo (strada che conosci bene).<br />
<br />
PS: L\'ultimo commento non conteneva riferimenti cestistici ma non hai risposto, meditaci e poi mi risponderai in separata sede.<br />
<br />
buona notte


in autostrada ci sono le corsie d\'emergenza, quando avrai la patente lo scoprirai

Un conto è la solidarietà un altro è la pubblica utilità: tutti si calano nei panni delle persone a cui espropriano la terra e capisco anche che gli tiri il sacco, ma poi bisogna anche mettersi nei panni di chi non è di quel quartiere e di disagi ne ha avuti già troppi.<br />
Ci si rende conto che i camion dell\'Api di Falconara passano in viale Leopardi?<br />
Viale Leopardi, per chi non ha presente, è quel viale che divide a metà la città che poi porta a ponte Zavatti (ponte del cityper).<br />
A questi problemi non ci si pensa?<br />
<br />
Alberto Bartozzi<br />
<br />
P.S. cosa significa la prossima volta resta a casa tua?




logoEV
logoEV