Castelleone: Pane et Circenses, un tuffo nell\'antica Roma

1' di lettura 20/06/2009 - Una festa d\'estate tra centurioni, antichi romani, gladiatori e ancelle.

È un tuffo nell\'antica Roma la rievocazione proposta a Castelleone di Suasa e che si svolgerà domenica dalle 10,30 alle 22 all\'interno dell\'area archeologica. La prima edizione di Panem et circenses è organizzata dall\'associazione Pro Suasa in collaborazione con il sistema museale provinciale diretto da Alfonso Maria Capriolo. Il programma prevede la ricostruzione storica di un accampamento romano, scene di vita quotidiana, e poi il rito delle vestali, l\'esercito della Roma imperiale, la simulazione dei combattimenti, un funerale romano e anche i giochi gladiatori.


“E\' da un anno che lavoriamo per questa prime edizione -afferma Loredana Caverni, presidente dell\'associazione turistica Pro-Suasa- si tratta di una rievocazione che punta a valorizzare un\'area archeologica di particolare bellezza”. Proprio per il sito archeologico ci sono novità in vista.


“Abbiamo chiesto finanziamenti all\'Unione Europea per poter valorizzare ulteriormente la nostra area archeologica -aggiunge il sindaco di Castelleone Giovanni Biagetti- stiamo anche mettendo a punto la gestione di una struttura ricettiva per i visitatori mentre entro il 31 dicembre partirà il primo stralcio dei lavori per lo spostamento dell\'attuale strada così da poter finalmente unire il foro alla domus repubblicana”.


Di seguito il programma della manifestazione.








Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2009 alle 17:48 sul giornale del 20 giugno 2009 - 2467 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, attualità, giulia mancinelli





logoEV