Il Beach Rugby approda sulla spiaggia di velluto

Senigallia 18/06/2009 - Fa tappa a Senigallia il campionato italiano di Beach Rugby.

Sabato e domenica il tratto di spiaggia libera tra i bagni 70 e 73, sul lungomare Alighieri, si trasformerà in un campo dove otto squadre provenienti da Jesi, Ancona, San Lorenzo in Campo, Fermo e Lecce, oltre che Senigallia, si sfideranno per aggiudicarsi il passaggio alle finali di Viareggio. L\'iniziativa, promossa dal Sena Rugby, punta a promuovere uno sport ancora poco conosciuto ma già radicato nel territorio.


Si tratta di una puntata zero dal momento che, grazie alla affiliazione con la Lega, contiamo di rendere questo appuntamento annuale -afferma Simone Conti del Sena Rugby- oltre che sulla spettacolarità e sull\'agonismo, puntiamo anche ad avvicinare giovani e bambini al rugby. Nella giornata di domenica infatti ci saranno anche prove e dimostrazioni”.


Le gare si terranno sabato dalle 9 alle 18 mentre domenica prove e dimostrazioni sono previste dal mattino fino alle 18,30. “Dopo il golf portiamo anche il rugby in spiaggia -aggiunge l\'assessore allo sport e turismo Gennaro Campanile- lo sport conferma così il suo legame sempre più forte con il turismo sulla spiaggia di velluto”.






Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2009 alle 20:46 sul giornale del 19 giugno 2009 - 1478 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, rugby, sena rugby


Anonimo

grandissima iniziativa verrò sicuramente a vedere




logoEV