Volpini su manifesti \'impropri\' del Pd: \'Mi scuso ma non è colpa nostra\'

Fabrizio Volpini 1' di lettura Senigallia 04/06/2009 - Sul caso delle affissioni \"selvagge\" dei manifesti elettorali del Pd, denunciato da Giuseppe Gambelli dell\'Udc e dall\'Italia dei Valori, interviene per spiegare l\'accaduto il segretario del Partito Democratico Fabrizio Volpini.

\"Anzitutto mi scuso per l\'episodio increscioso ma tengo a precisare che il Pd senigalliese non ha alcuna responsabilità -spiega Volpini- ho chiesto se l\'iniziativa fosse stata presa eventualmente dai volontari di Ancona e ho appurato che non è così mentre ho saputo che una cooperativa di Roma ha avuto l\'incarico di affiggere, per conto del Pd nazionale, i cartelloni elettorali in città. Di qui il blitz avvenuto negli spazi non riservati alla pubblicità elettorale. Dell\'accaduto ovviamente me ne scuso ma ribadisco che non è dipeso dalla nostra volontà\".


I manifesti \"impropri\" sono stati prontamente rimossi dai volontari del Pd senigalliese. \"Preciso anche che le affissioni -continua Volpini- non hanno occupato spazi riservati ad altri partiti nè si sono sovrapposte ad altre affissioni. A Giuseppe Gambelli invece vorrei suggerire di usare la stessa solerzia nel denunciare altre anomali della comunicazione politica\".






Questo è un articolo pubblicato il 04-06-2009 alle 19:13 sul giornale del 04 giugno 2009 - 4906 letture

In questo articolo si parla di fabrizio volpini, giulia mancinelli, politica, pd





logoEV