Ostra: museo, eterno rinvio o altra incompiuta?

progetto ostra massimo olivetti 2' di lettura 27/05/2009 - Mancano pochi giorni alla fine dei 10 anni di amministrazione della sinistra ad Ostra con Cioccolanti e l’eredità delle opere realizzate lasciate alla cittadinanza è piuttosto desolante.

E dire che in questi anni le casse comunali hanno potuto contare su un enorme incasso grazie agli oneri di urbanizzazione dovuto al boom dell’edilizia: purtroppo buona parte di questi incassi hanno alimentato la spesa corrente e le numerose progettazioni anziché essere usati per investimenti ed opere di urbanizzazione. Ora purtroppo stiamo assistendo ad un loro rapido e consistente calo, evento peraltro prevedibile e da noi più volte annunciato.


Per la fine legislatura avremmo dovuto assistere ad una campagna elettorale sfavillante per Mansata ed Avaltroni: inaugurazione del plesso C delle scuole elementari di Ostra ritornato agibile dopo 9 anni, inizio dei lavori del nuovo campo da calcio di Pianello, apertura del nuovo Museo civico (in costante rinvio per motivi tecnici…). Nulla di tutto questo, solo tante parole e troppe promesse. Sono 2 anni che ci dicono che il Museo sta per aprire (l’ultima comunicazione ufficiale del Sindaco parlava di primavera 2009), intanto abbiamo speso una valanga di soldi (circa 460.000 Euro di cui molti, troppi attinti dalle tasche dei cittadini di Ostra) per destinare a questa struttura espositiva solamente 2 sale ed 2 corridoi.


Nessuna associazione culturale è stata coinvolta, il progetto è stato concepito come al solito nelle stanze del palazzo e altro enigma (non solo nostro, ma anche della Soprintendenza) è su cosa si vorrà esporre in questo museo (c’era una pregevole collezione di fossili ben catalogata donata da una frate ostrense, ma molti pezzi si sono persi o mescolati, creando non pochi problemi per una loro certa ricatalogazione). Intanto, la Biblioteca (che ha spazio nella stessa struttura) è chiusa da anni e la Mostra dell’Artigianato, evento di importanza nazionale, non ha ancora certezze sugli spazi espositivi. L’apertura del Museo era la promessa ed il pallino dell’assessore ora candidato Mansanta, forse resterà un peso sullo stomaco ed un buco nel portafoglio dei cittadini di Ostra.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2009 alle 15:01 sul giornale del 27 maggio 2009 - 3769 letture

In questo articolo si parla di politica, ostra, progetto ostra





logoEV