Il candidato Sindaco Eugenio Duca ha incontrato una delegazione di ferrovieri

sinistra per ancona 1' di lettura Senigallia 14/05/2009 - Una delegazione di ferrovieri anconetani ha incontrato il candidato Sindaco Eugenio Duca. Indignati per le dichiarazioni del Senatore Baldassarri e del centrodestra anconetano per il futuro della ferrovia in città.

“Sono indignato come voi, ha sostenuto Duca. Il centrodestra conferma le ostilità che ha sempre assunto contro le ferrovie e straparla di cose che non conosce. La proposta di azzerare la stazione di Ancona Centrale, Torrette e Falconara, sostituendola con una stazione alle spalle del quartiere Pinocchio, comporterebbe la perdita di oltre 1200 posti di lavoro, la fine dell’uso metropolitano delle ferrovie: un colpo mortale al collegamento ferroviario del porto proprio mentre si stanno progettando e realizzando i binari e la piattaforma logistica per aumentare il trasporto merci su ferro; proprio mentre RFI intende realizzare un parcheggio per i clienti nell’area del piazzale Ovest.

Infine dichiarano i ferrovieri presenti all’incontro che sarebbe utile che il Governo intervenga per verificare la possibilità di riuso del palazzo di Poste Ferrovie che potrebbe avere una destinazione utile.

Concludendo Duca ha ribadito l’esigenza di potenziamenti per il raddoppio della Orte-Falconara che, se il Governo decide di realizzare un’altra linea ferroviaria da Ancona a Pesaro o a Rimini, può farlo, basta che ci metta i finanziamenti ma senza penalizzare Ancona, l’occupazione e senza colpire il Porto internazionale di Ancona.”

da Eugenio Duca
Candidato a Sindaco di Sinistra per Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2009 alle 18:29 sul giornale del 14 maggio 2009 - 2607 letture

In questo articolo si parla di politica, ancona, amministrative 2009, sinistra per ancona, Eugenio Duca





logoEV
logoEV