Arcevia: eccidio di Monte S. Angelo, Napolitano scrive a Purgatori

1' di lettura 09/05/2009 - Domenica 10 alle si terrà la celebrazione ufficiale del 65^ Anniversario dell\'Eccidio di Monte San Angelo.

Il programma prevede alle ore 9.15 ricevimento in Municipio delle Autorità e Capi delegazione, ore 09.30 S. Messa per i Caduti presso la Collegiata di S. Medardo, ore 10.15 saluto del Sindaco di Arcevia Silvio Purgatori, del Sindaco di Ribnica Joze Levstek, del Sindaco dei ragazzi Sofia Marcantoni e del Presidente dell’Anpi di Arcevia Angelo Verdini, oratore ufficiale sarà Guglielmo Epifani Segretario Generale C.G.I.L., ore 11.15 formazione corteo, ore 11.30 testimonianza dal tempo di guerra a cura degli studenti dell’IPSIA di Arcevia a seguire deposizione corone al monumento al partigiano.


Il Presidente della Repubblica Giorgio Napoletano insieme alla lettera al Sindaco Purgatori ha trasmesso una medaglia che ha voluto destinare alla comunità di Arcevia nel 65^ anniversario dell’eccidio nazifascista di Monte Sant’Angelo affermando ”rinnovo il mio apprezzamento per l’alto valore ideale dell’iniziativa, che conferma l’insostituibile ruolo svolto dai grandi e piccoli Comuni d’Italia nel custodire e alimentare, attraverso la memoria, i principi della pace, del dialogo e della concordia fra le genti.”


Nell’ambito delle celebrazioni sabato 9 maggio alle ore 21.00 gli alunni della classe 1^ A della Scuola Media “F.Palazzi” presenteranno al Teatro Misa “Arcevia-Terra di combattimento e mura di contenimento” laboratorio di teatro educazione condotto da Daniele Boria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2009 alle 11:38 sul giornale del 09 maggio 2009 - 3595 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di arcevia, attualità, comune di arcevia, giorgio napolitano