Arcevia: eccidio di Monte S. Angelo, Lodolini scrive al sindaco

lodolini 1' di lettura 05/05/2009 - In occasione della manifestazione per il 65ºAnniversario dell\'Eccidio di Monte S. Angelo e della Liberazione che si terrà domenica 10 maggio ad Arcevia il Segretario provinciale del Partito democratico di Ancona ha inviato stamani una lettera al Sindaco di Arcevia Silvio Purgatori.

Quello di Monte S. Angelo fu, infatti, uno degli episodi più dolorosi della liberazione dal nazifascismo. Questa la lettera del segretario provinciale Emanuele Lodolini.


\"Caro Sindaco, credo che tutti i cittadini della provincia di Ancona debbano essere grati ai cittadini di Arcevia e all’Amministrazione comunale per la tenacia e la dignità con i quali avete, negli anni, adempiuto ad un dovere morale e civile tramandando la memoria dell’Eccidio di Monte S. Angelo e testimoniando insieme ad essa valori di pace e libertà. Arcevia è stata e continuerà sempre ad essere un luogo della memoria, perché nessuno e nulla sia dimenticato e l’orrore di ieri non accada mai più\".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2009 alle 14:29 sul giornale del 05 maggio 2009 - 3123 letture

In questo articolo si parla di arcevia, falconara, politica, ancona, pd