Borse di studio e contributi per libri di testo in favore degli studenti disagiati

3' di lettura Senigallia 24/03/2009 - Sono stati diffusi in questi giorni due importanti bandi contenenti le annuali agevolazioni per gli studenti di quelle famiglie che si trovino in condizione di maggiore svantaggio economico.

Il primo bando riguarda l’assegnazione di borse di studio per l’anno scolastico 2009/10 in favore degli studenti di scuola primaria e secondaria di 1° e 2° ciclo. Le domande di coloro che risiedono nel Comune di Senigallia potranno essere presentate entro la scadenza fissata, utilizzando gli appositi moduli che saranno disponibili da giovedì 26 marzo presso l’Ufficio Accettazione della Pubblica Istruzione (via Marchetti 73 – ex Ostello del Duca), dove le stesse domande andranno anche consegnate dopo la compilazione.



Le borse di studio prevedono il rimborso di quattro tipologie di spese sostenute: quelle per la frequenza (cioè le rette o le somme versate a qualsiasi titolo alla scuola su deliberazione del Consiglio di Circolo o di Istituto); per il trasporto (abbonamenti su mezzi pubblici); per la mensa (spese in esercizi interni alla scuola o anche in esercizi pubblici qualora la città di frequenza non corrisponda con quella di residenza, in assenza di servizi specifici e per attività curricolari ed extra curricolari pomeridiane); e infine quelle relative a sussidi e materiale didattico o strumentale (fatta eccezione per i libri di testo obbligatori e comunque già coperti da finanziamento). Per essere ammesse al beneficio le spese dovranno essere documentate e il loro importo non potrà essere inferiore a 51,65 €. Il termine ultimo per la presentazione di queste domande è fissato alle ore 12 di venerdì 15 maggio 2009. Il secondo bando riguarda invece l’erogazione dei contributi per i libri di testo agli studenti delle scuole secondarie di 1° e 2° ciclo per l\'anno scolastico 2009/2010. Anche in questo caso il modulo potrà essere ritirato a partire da giovedì prossimo, 26 marzo, all\'Ufficio Accettazione Pubblica Istruzione, mentre le istanze dovranno invece essere consegnate allo stesso Ufficio entro una scadenza precedente, e cioè non oltre le ore 12 di martedì 28 aprile 2008.



In entrambi i casi saranno ammessi ai benefici, rivolti alle famiglie in condizioni di maggiore svantaggio economico, i genitori o gli altri soggetti che rappresentano il minore (o lo stesso studente, se maggiorenne), purché appartengano a nuclei familiari il cui Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) sia inferiore o uguale a 10.632,94 euro, con riferimento alla dichiarazione dei redditi 2008 - periodo d\'imposta 2007. Per ottenere tale certificazione è possibile rivolgersi ai Centri di Assistenza Fiscali convenzionati con il Comune di Senigallia (C.G.I.L., in piazza La Marmora 1; C.I.A., in viale G. Leopardi 159; C.I.S.L., in viale G. Leopardi 65; C.N.A., in via R. Sanzio 271; Coldiretti, in via Campo Boario 27; Confartigianato, in via Chiostergi 10; U.I.L., in via F.lli Bandiera 64; 50 & Più, in viale G. Leopardi 129; ACLI, in Via Cavallotti), i quali forniranno gratuitamente la loro consulenza.



Coloro che siano già in possesso del certificato ISEE o lo abbiano depositato presso l’Ufficio Pubblica Istruzione per precedenti utilizzi, non dovranno ripetere la certificazione. Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio Pubblica Istruzione, aperto dalle ore 9 alle 12 di tutti i giorni dal lunedì al venerdì, nonché il martedì pomeriggio dalle ore 15,30 alle 17,30.






Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2009 alle 15:19 sul giornale del 24 marzo 2009 - 1210 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, senigallia





logoEV