Stupro: trasferito a Corinaldo il giovane accusato di violenza

1' di lettura Senigallia 12/03/2009 - E\' stato trasferito ieri dal carcere minorile de L\'Aquila alla comunità protetta per minori di Corinaldo il sedicenne accusato di violenza sessuale ai danni della diciassettenne, stuprata nel parcheggio della discoteca Miu J\'Adore di Marotta.

Il Tribunale del riesame ha anche disposto che da oggi il ragazzino possa tornare a frequentare la scuola. La decisione sarebbe frutto della valutazione della relazione stilata dagli educatori e dagli assistenti sociali nei giorni in cui il giovane è stato in carcere.


Il giovane, che ha respinto sempre l\'accusa sostenendo la ragazza sarebbe stata consenziente, intanto ha potuto incontrare la madre. Proseguono anche le indagini da parte della squadra mobile e del commissariato di Senigallia per accertare le eventuali responsabilità degli altri cinque ragazzini, tutti minori di Senigallia ed uno di Osimo, indagati per violenza sessuale e di gruppo. Ad oggi non ci sono comunque altri provvedimenti.






Questo è un articolo pubblicato il 12-03-2009 alle 22:57 sul giornale del 12 marzo 2009 - 3145 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marotta





logoEV