Complanare: sit-in sabato in piazza Roma

complanare 1' di lettura Senigallia 06/03/2009 - Sabato 7 marzo dalle ore 17 con un sit-in in Piazza Roma il Comitato “Versus Complanare e…non solo” darà avvio all’attivazione dello sportello informativo sulla complanare con l’esposizione della cartografia relativa al progetto esecutivo ottenuto direttamente da Società Autostrade anche a prezzo di fatica e sacrifici in termini economici.

Questa sarà la prima di una serie di postazioni itineranti che durante il mese di marzo fino ai primi di aprile toccherà i vari quartieri della città interessati al tracciato della futura strada e precisamente il comitato sarà a:

- Borgo Ribeca presso Area Verde: sabato 14 marzo dalle ore 16.00 alle 19.00

- Cesanella presso Bocciodromo via Mantegna, 2 : sabato 21 marzo dalle ore 16.00 alle ore 19.00

- Borgo Molino presso circolo ARCI via Vico, 83 : sabato 28 marzo dalle ore 16.00 alle ore 19.00

- Capanna presso circolo ARCI via Di Vittorio, 4 : sabato 4 aprile dalle ore 18.00 alle ore 20.00


In questi luoghi oltre a mostrare e spiegare tecnicamente il progetto esecutivo, forniremo assistenza tecnico giuridica a tutti quei cittadini che vogliono meglio difendere i loro interessi anche in seguito alle future notifiche di esproprio, di occupazione temporanea e altro che si vedranno recapitare da parte degli enti pubblici.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2009 alle 14:02 sul giornale del 06 marzo 2009 - 3585 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, complanare, Comitato Versus Complanare


Al di là di come poi la si pensi sulla complanare, mi pare giusto che i Senigalliesi abbiano accesso alle planimetrie di questa opera che tanto cambierà la nostra città nei prossimi anni.<br />
<br />
PS ma perché le mappe non le mettete anche sul vostro sito? Tempo addietro ne erano state pubblicate alcune su VS che mi pare di capire non essere quelle definitive.<br />

isis7

E\' sicuramente legittimo coordinarsi per difendere i medesimi interessi. Interessi che però mi sembrano più personali che generali. Mi chiedo se per la collettività Senigalliese, questa opera migliora la qualità della viabilità oppure no?<br />
Se sì, come penso, chi vuole opporsi alla realizzazione non si oppone automaticamente ad un miglioramento che va a favore di tutti. Quindi è logico dedurre che le ragioni di tale opposizione siano dettate da interessi specifici personali comunque legittimi.<br />
Tutto bene ma è importante essere chiari.

infatti a fronte di 45000 cittadini credo che in percentuale saranno pochi quelli che parteciperanno al sit-in.<br />
Se i numeri non sono un\'opinione sono molti di più i cittadini favorevoli di quelli sfavorevoli.<br />

Le grandi scelte, economiche, urbanistiche o sociali, devono valere per la collettività nel suo insieme, devono essere vantaggiose \"oggettivamente\" per tutti, non devono andar bene per pinco e male per pallo, ovvero trasferire un disagio (piuttosto che un beneficio) da tizio a caio. Questo non è ancora ben chiaro con la complanare. Ci guadagneremo mediamente tutti oppure no?

orfano della sinistra

Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV