Ostra: la città alla Borsa Internazionale del Turismo 2009

municipio ostra 2' di lettura 03/03/2009 - L’assessore alla cultura e turismo Moris Mansanta, il consigliere Giuliano Zannotti e Mauro Paolinelli dell’associazione Pro Loco, hanno presenziato all’interno dello stand della Regione Marche.  

“Grazie all’assessore al turismo della Regione Marche Vittoriano Solazzi ed insieme ai paesi Bandiera Arancione abbiamo esposto la ricca offerta turistica, culturale ed enogastronomica del nostro territorio – spiega l’assessore alla cultura e turismo Moris Mansanta - storia, arte e tradizioni, sono al centro della nostra città e la Bit è stata l’occasione ideale per presentare le nostre eccellenze ad un vasto pubblico. La forza del Comune di Ostra, dal punto di vista promozionale, è sottolineata dal materiale illustrativo di recente pubblicazione. I depliant proposti alla Bit, così come in tante altre fiere, hanno un grande impatto visivo sul pubblico; si tratta di un prodotto di alta qualità che viene utilizzato come biglietto da visita. Accattivante, ricco di fotografie, di facile lettura e consultabilità, il materiale pubblicitario della città di Ostra ha attratto Tour operator ed agenti di viaggio di tutta Italia”.




Tanti i visitatori che nel corso della kermesse hanno deciso di fare tappa allo stand marchigiano; molte le persone che gravitano nel mondo del turismo che hanno preso contatto con l’assessore Mansanta con lo scopo di inserire la cittadina ostrense fra le mete turistiche della prossima stagione estiva 2009.




Un tendenza questa, che ha già dato i suoi frutti: “Il lavoro svolto in questi anni è stato ripagato con l’aumento di presenze turistiche ad Ostra, in modo particolare durante i mesi estivi. Gruppi di turisti e visitatori sempre più numerosi scelgono la cittadina ostrense per trascorrere le proprie vacanze – conclude Mansanta - una presenza costante, anche se fisiologicamente inferiore dal punto di vista numerico, si è registrata anche nei mesi autunnali ed invernali. Ciò è legato all’offerta turistica della nostra città unitamente alle iniziative messe in campo per favorire al destagionalizzazione; di conseguenza, strutture ricettive private, come Bed and Breakfast e Country House sono sempre più numerose sul territorio ostrense, e sempre più persone vedono nel turismo un’attività produttiva di grande interesse”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2009 alle 15:28 sul giornale del 03 marzo 2009 - 1270 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di ostra, ostra, municipio





logoEV