Gianfederico Tinti eletto al Consiglio Nazionale del Rinnovamento Carismatico

2' di lettura Senigallia 09/02/2009 - La recente elezione del Consiglio Nazionale dell’Iniziativa di Comunione nel Rinnovamento Carismatico, svoltasi a Roma, ha visto riconfermato nella carica di Consigliere delegato alle Comunicazioni il prof. GianFederico Tinti, eletto all’unanimità e successivamente eletto anche Vice-coordinatore nazionale.

L’incarico specifico attribuito al professore riguarda l’ambito delle comunicazioni, con un riferimento particolare alla ristrutturazione del sito dell’Iniziativa, sia per quanto concerne la struttura informatica dello stesso – coadiuvato del valente webmaster Antonello -, sia per quanto riguarda i contenuti culturali e teologici dello stesso.

L’Iniziativa di Comunione nel R.C. si prefigge di costruire ponti di conoscenza, amicizia e scambio dei doni fra le altre aggregazioni carismatiche italiane, mediante reciproci inviti, scambi di leader, sacerdoti e laici, organizzazione di convegni a livello locale, regionale e nazionale.
Di rilievo, durante l’anno trascorso, i convegni di Pentecoste, organizzati al Nord, al centro e al Sud, che hanno visto una folta partecipazione di fratelli desiderosi di celebrare la discesa dello Spirito Santo; interessante il convegno di Nocera Umbra sull’animazione, la musica e il canto, per preparare animatori qualificati capaci di suscitare la lode nelle loro comunità; infine, meritevole di menzione il Convegno nazionale che si è svolto a Fiuggi, e ha visto una notevole affluenza di persone, animato da leader nazionali ed internazionali, come Miky Robinson.

Nella nostra città un buon successo ha ottenuto il Convegno svolto nella chiesa di Cristo Redentore, che ha raccolto un centinaio di persone di diverse comunità marchigiane unite nella lode, nella gioia, nell’ascolto della Parola di vita, nella fervente preghiera d’intercessione.

Il Rinnovamento carismatico sta espandendosi sempre più, toccando il cuore, la mente, la vita di milioni di persone che riscoprono la bellezza di una fede viva, il fascino misterioso e la potenza della parola di Dio, la trasformazione esistenziale che permette loro di diventare “pietre vive di un edificio spirituale”, secondo le parole di S. Pietro.

da Comunità Carismatica
Gesù, Leone della tribù di Giuda”




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2009 alle 17:32 sul giornale del 09 febbraio 2009 - 8052 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, gianfederico tinti, senigallia, Rinnovamento Carismatico, Comunità carismatica Gesù, Leone della tribù di Giuda





logoEV
logoEV