contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Alla Rotonda musiche di Mendelssohn Bartholdy, Saint-Saëns e Debussy

3' di lettura
1250

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


rotonda

Domenica 8 febbraio alla Rotonda di Senigallia, concerto del raffinato duo cameristico per violoncello e pianoforte di Silvia Chiesa e Maurizio Baglini. Inizio alle 17. L\'appuntamento rientra nella Stagione di teatro, musica e danza 2008-09. 

Musiche di Mendelssohn Bartholdy, Saint-Saëns, Debussy per il pomeriggio di domenica 8 febbraio alla Rotonda a Mare di Senigallia. La Stagione di teatro, musica e danza 2008-09 apre le porte dell\'affascinante struttura sul mare alle 17, per un concerto di repertorio classico con un duo da camera raffinatissimo: il violoncello di Silvia Chiesa e il pianoforte di Maurizio Baglini . Tra loro una \"sintonia d\'élite\" secondo la critica che da 3 anni a questa parte ne loda le doti interpretative, la qualità del suono e la coesione musicale. Oggi molto apprezzati sia in duo che in percorsi individuali, per entrambi il 1999 è stato l\'anno dell\'avvio di carriera ad alto livello. Allieva di Rocco Filippini, perfezionatasi con Antonio Janigro e Mario Brunello, la violoncellista Silvia Chiesa ha debuttato nel 1999 al Barbican Hall di Londra, eseguendo il Triplo Concerto di Beethoven, poi portato in tournèe in Svizzera e in Italia. Di recente è stata particolarmente apprezzata dalla critica durante il tour americano che la vedeva come solista, con la Royal Philarmonic Orchestra, nel concerto di Saint Saëns.



Con la stessa orchestra nel 2006 aveva celebrato l\'anniversario \"Schumann\" a Londra, per poi essere invitata di nuovo dalla Maidstone Kent Orchestra per l\'esecuzione del Concerto n.1 di Nino Rota e delle Variazioni Rococò di Tchaikowsky. Nel 1999, Maurizio Baglini vince il World Music Piano Master di Montecarlo e inizia a suonare per importanti istituzioni musicali quali Roque d\'Anthéron Festival, Loeckenhaus Festival (su invito di Gidon Kremer), Townsville Chamber Music Festival, Salle Gaveau di Parigi, Kennedy Center di Washington, Gasteig di Monaco di Baviera. Nel 2007, è stato invitato a celebrare i 100 anni della Salle Gaveau di Parigi in una serata trasmessa da France3 Tv a cui hanno partecipato artisti tra cui la grande Martha Argerich. Oggi è senz\'altro uno dei pianisti italiani in ascesa.



Il programma che propongono al pubblico di Senigallia si apre con la Sonata n. 2 per violoncello e pianoforte op. 58 di Felix Mendelssohn Bartholdy, prosegue con la Sonata n. 2 per violoncello e pianoforte op. 123 di Camille Saint-Saëns e si conclude con Sonata per violoncello e pianoforte di Claude Debussy. I due musicisti sono ospiti della Stagione di teatro, musica e danza 2008-09 nell\'ambito del cartellone concertistico a cura del Maestro Federico Mondelci. La Stagione di teatro, musica e danza 2008-2009 di Senigallia è realizzata dal Comune di Senigallia (Assessorato alla Cultura), Amat, Ente Concerti di Pesaro, in collaborazione con Festival Adriatico Mediterraneo e For.Ma (servizi). Info 393.9567505




Il programma

- Felix Mendelssohn Bartholdy
Sonata n. 2 per violoncello e pianoforte op. 58
Allegro assai vivace
Allegretto scherzando
Adagio
Finale: molto allegro e vivace

- Camille Saint - Saëns
Sonata n. 2 op. 123 per violoncello e pianoforte
Maestoso, largamente
Scherzo con variazioni: allegro animato
Romanza, poco adagio
Allegro non troppo, grazioso

- Claude Debussy
Sonata per violoncello e pianoforte
Prologue
Serenade - Final


rotonda

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2009 alle 01:01 sul giornale del 07 febbraio 2009 - 1250 letture