Senigallia: blitz antidroga, in manette due spacciatori magrebini

carabinieri senigallia 2' di lettura Senigallia 03/02/2009 - Nella tarda serata, sempre di domenica, i militari del nucleo radiomobile hanno messo a segno un bel “colpo” contro il mercato della droga destinata ai giovani senigalliesi.

Durante alcuni controlli mirati, i carabinieri hanno notato un extracomunitario (già noto alle forze dell\'ordine) in sosta con l\'auto nei pressi del parco della Pace. Dopo un appostamento a distanza durato più di mezz\'ora, l\'auto con a bordo l\'extracomunitario è partita. E a quel punto è scattato il pedinamento. Dopo alcuni giri per la città, l\'auto si è fermata alla stazione ferroviaria per far salire a bordo altri due giovani, sempre extracomunitari, procedendo quindi sul lungomare Mameli. Altra tappa il parcheggio a ridosso della ferrovia, interno al residence che si trova all\'altezza del ristorante La Baia da Simone.


Stavolta uno dei tre spacciatori scende e si allontana a piedi per una decina di minuti mentre gli altri due lo aspettano in macchina. Avendo un quadro chiaro della situazione, i militari preparano il blitz. Mentre due carabinieri continuano a sorvegliare l\'auto da una gazzella a poca distanza, altri due scendono e si appostano dietro al residence aspettando, nascosti dal buoi (la zona è ovviamente poco illuminata), il ritorno del terzo extracomunitario. Proprio mentre il magrebino si avvicinava all\'auto, i militari hanno dato il via al blitz immobilizzando tutti e tre gli extracomunitari. Dalla perquisizione i carabinieri hanno trovato addosso a due 160 grammi di hashish, 2 grammi di cocaina e 150 euro, proventi dell\'attività di spaccio.


Tutto materiale che è stato ovviamente sequestrato. In manette sono finiti T.K. algerino di 29 anni, operaio, residente a Senigallia, e N.H., marocchini di 25 anni, risultato essere anche clandestino. Il terzo invece, che era al volante, seppure già noto ai militari, non è stato trovato in possesso di droga e ha dichiarato di aver solo fornito un passaggio ai due amici. I due arrestati sono stati portati al carcere di Montacuto.








Questo è un articolo pubblicato il 03-02-2009 alle 01:01 sul giornale del 03 febbraio 2009 - 872 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, giulia mancinelli, droga, carabinieri





logoEV
logoEV