statistiche accessi

Il Santo Stefano sfida la Goldengas in carrozzina, vince la solidarietà

cuore nel canestro 2' di lettura Senigallia 31/01/2009 - Il basket fa centro con la solidarietà. La Goldegas Senigallia affronterà i diversamente abili della Santo Stefano di Potenza Picena, che milita nel campionato A1.

I ragazzi del basket Senigallia siederanno in carrozzina per disputare una partita il cui scopo è quello di sensibilizzare il pubblico e creare una raccolta fondi da destinare all\'associazione Aiuta un Amico di Samuele Alfonsi. Alla serata con ingresso libero, fissata per il 4 febbraio alle ore 21, prenderanno parte anche Michele Maggioli, Alberto Rossini e Matteo Raminelli dell\'Aurora Basket Jesi e Simone Flamini, Marco Portannese e Wen Boss Mukubu della Premiata Montegranaro.


La manifestazione inizierà con una esibizione dei giocatori del Santo Stefano -spiega Giuliano De Minicis, ideatore dell\'evento- ci sarà poi una gara con tiri da tre dove il pubblico, sedendosi su carrozzina, potrà sfidare i ragazzi. Seguirà quindi l\'incontro di basket vero e proprio con le due formazioni che si mescolano nell\'ultimo tempo”. “I nostri ragazzi sono piuttosto preoccupati perchè non sarà facile far bella figura contro il Santo Stefano -afferma il presidente della Goldegas Claudio Moroni- da anni la società sostiene iniziative di solidarietà con un Cuore nel canestro e quest\'anno abbiamo aderito con vera gioia a questa iniziativa. Vogliamo portare lo sport alla sua vera dimensione, più ancorata alla realtà che è fatta anche del confronto con chi vive la disabilità”.


A sostenere l\'iniziativa è anche il Panatlhon Club del presidente Paolo Pizzi che quest\'anno festeggia il ventesimo compleanno. “Senigallia è una piazza che ha tutto, impianti, strutture e ricettività -dice il vice presidente del comitato paraolimpico regionale Michele Savoiardi- e questa manifestazione è un input per creare un incontro con la realtà dei diversamente abili”. “Senigallia ospiterà anche la finale di coppa Italia di basket del campionato in carrozzina -annuncia il vice-presidente della Santo Stefano Antonio Iannicci- grazie anche alla Goldengas i cui ragazzi hanno scelto di scelto di sedersi su una carrozzina”. Per l\'occasione sono in corso si svolgimento, come spiegato dall\'assessore allo spot Gennaro Campanile, lavori al palapanzini per abbattere le barriere architettoniche negli accessi, negli spegliatoi e nelle porte.








Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 31 gennaio 2009 - 1364 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, cuore nel canestro





logoEV
logoEV
logoEV