statistiche accessi

Castelleone: una pura dimenticanza trasformata in polemica politica

castelleone di suasa 1' di lettura 31/01/2009 - \"Una pura dimenticanza è stata trasformata immediatamente in una polemica politica, come del resto ci aspettavamo\".

Alla dimenticanza si è ovviato nel seguente modo: Il Consiglio Comunale ha rinnovato l’incarico al Revisore dei Conti, scaduto il 25 luglio 2008, nella seduta del 16 gennaio 2009. Questa possibilità di rinnovo per altri tre anni è sancita dalla Legge. L’Amministrazione Comunale ha inserito nella delibera la sanatoria per il periodo che va dal 25.07.2008 al 16.01.2009 rendendo, così, tutti gli atti sottoscritti dal Revisore, validi.



Il rinnovo dell’incarico è stato concesso a partire dalla scadenza naturale, quindi senza allungare il periodo dei tre anni che scadranno il 25 luglio 2011. Per quanto riguarda la parcella occorre dire che nel periodo in questione il Revisore dei Conti non ha percepito alcuna somma. Un commento politico comunque si impone.



Il Gruppo di minoranza non perde occasione per fare battaglie politiche al fine di recare il maggiore danno possibile al Comune di Castelleone di Suasa. Infatti se avessimo seguito il loro suggerimento non avremmo adottato nessun provvedimento per porre rimedio ad un semplice disguido. Come si vede dal Gruppo di Minoranza niente di propositivo o ,forse, solo un anticipo di campagna elettorale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 31 gennaio 2009 - 1440 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, politica, comune di castelleone di suasa





logoEV
logoEV