statistiche accessi

Ostra: Avsi raccoglie fondi per Gaza

2' di lettura 26/01/2009 - AVSI raccoglie l’appello della Custodia di Terra Santa e del Patriarcato Latino per una campagna di solidarietà in favore dei tremila cristiani di Gaza e delle loro opere di carità che, da anni, sono un punto di riferimento importante per i più bisognosi e un esempio concreto di fraternità, senza distinzioni religiose.

Padre Manuel Mussallam, parroco della parrocchia della Sacra Famiglia di Gaza racconta di una situazione drammatica: “È una tragedia umanitaria: manca acqua, elettricità, cibo, supporto umanitario. Migliaia di bambini stanno sperimentando il trauma della guerra. Migliaia di persone sono ferite, e rimarranno per sempre disabili. Tutte le famiglie della Striscia di Gaza stanno soffrendo e piangendo le loro vittime”. I fondi raccolti verranno destinati, in collaborazione con ATS, l’associazione non profit della Custodia di Terra Santa, alle popolazioni della parrocchia cattolica latina di Gaza City e delle altre realtà missionarie nella Striscia, che da anni, con la loro silenziosa e quotidiana presenza cercano di rispondere ai bisogni delle persone più fragili, e sono segno evidente della possibile convivenza anche tra popoli in guerra. Per sostenere l’iniziativa, indirizzare i bonifici con causale “emergenza Palestina” a:

c/c intestato a AVSI Credito Artigiano - Sede Milano Stelline, Corso Magenta, 59 MILANO IBAN IT68Z0351201614000000005000 SWIFT CODE: ARTIITM2 “… Dobbiamo convertire il cuore, cambiare i discorsi, cambiare la nostra mentalità. In primo piano c’è la responsabilità di ciascuno: la violenza esige la nostra conversione. La sfiducia dilagante non aiuta, è ulteriormente distruttiva.”

S.B. Mons. Twal, Patriarca di Gerusalemme “…il cristiano non deve mai consentire che la mentalità caratterizzata dal rifiuto dell’altro entri a far parte del proprio modo di pensare. Mai escludere l’altro, chiunque esso sia e qualunque cosa egli faccia” Padre Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa AVSI è presente in Palestina dal 1993 con uffici a Gerusalemme e molte attività. Importante il suo impegno, con la Campagna delle Tende, per sostenere le opere caritative e le scuole della Custodia di Terra Santa, permettendo così la scolarizzazione dei bambini poveri, musulmani e cristiani, di Betlemme e Gerusalemme. PER MAGGIORI INFO: visita la sezione dedicata alle Tende dal sito www.avsi.org e scarica la cartella stampa completa.

da Centro Culturale "Simona Romagnoli"




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 26 gennaio 2009 - 1087 letture

In questo articolo si parla di attualità, Centro Culturale Simona Romagnoli





logoEV
logoEV
logoEV