statistiche accessi

Luca Santini e L\'esperto in ristorazione

luca santini 2' di lettura Senigallia 22/01/2009 - La letteratura enogastronomica si arricchisce di un nuovo volume. Si tratta dell’ultimo libro del professore Luca Santini, docente di cucina presso l’Istituto alberghiero “A. Panzini” di Senigallia, dal titolo “L’esperto in ristorazione – Laboratorio organizzazione e gestione servizi ristorativi”.

Rivolto agli studenti del biennio postqualifica, il volume viene alla luce dopo anni di ricerca e di esperienza diretta nel mondo della ristorazione. L’opera, direttamente fruibile dai ragazzi del quarto e quinto anno degli Istituti alberghieri italiani, si compone di 12 Moduli uniti da un filo conduttore di lezioni progressive che vanno da 0 a 133. Quest’idea, novità assoluta, scardina il concetto passato delle unità didattiche e trasforma il libro in un prodotto fresco e di facile consultazione.


“Ho voluto dare ai ragazzi un volume immediato, di semplice fruibilità e che rispecchiasse le esigenze degli studenti di oggi – spiega il professor Santini – un testo volutamente semplice, ricco di immagini e che fa accrescere nel ragazzo la voglia di leggere e sfogliare. L’impostazione generale del libro, con lezioni tematiche della durata di un’ora, incrina il vecchio concetto di spiegazione e al tempo stesso rappresenta un valido spunto di dibattito in classe o per una successiva elaborazione da parte dello studente a casa”. Questa nuova concezione è piaciuta ai colleghi degli Istituti professionali alberghieri d’Italia, tanto che le vendite hanno superato ogni più rosea aspettativa. Il libro, pubblicato con il marchio “Poseidonia Scuola” del Gruppo Mondadori Education, è estremamente contemporaneo e fotografa quello che è il mercato odierno; da un lato è aggiornatissimo sulle nuove tecnologie applicate alla ristorazione, da un lato amplia, rispetto ad altri, il discorso dell’enologia e dell’abbinamento cibo-vino (argomenti sempre più importanti per una formazione professionale). Attraverso questa impostazione il libro va a colmare quelle che possono essere le lacune dei ragazzi di provenienza dai due settori, ovvero sia quello di cucina che di sala-bar.


“L’intento di base è quello di preparare l’operatore del futuro dando più strumenti professionali possibili in modo da poter aumentare il successo d’impresa – conclude Santini – ho voluto trasmettere ai ragazzi quelle competenze gestionali necessarie ad avviare e gestire una propria attività ristorativa. Per la realizzazione del volume ringrazio tutti i ristoratori, le ditte ed i colleghi, che si sono adoperati in un’attenta e proficua collaborazione; un aiuto il loro che ha segnato l’attuale successo del libro”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 22 gennaio 2009 - 8348 letture

In questo articolo si parla di attualità, silvia argentati, associazione provinciale cuochi, istituto panzini