statistiche accessi

IdV: occorre concepire progetti per la riqualificazione del lavoro

Italia dei Valori 2' di lettura Senigallia 21/01/2009 - \"In controtendenza a quello che accade nella maggior parte dei comuni italiani, il comune di Senigallia ha fatto quelle che noi riteniamo buone scelte per non gravare, in questo momento di crisi, ulteriormente sui cittadini, nello specifico la decisione di non aumentare la tassazione e insieme la scelta di aumentare da 3 a 5mln (dal 2005 ad oggi) i fondi da investire nel sociale, cifra che per circa il 63% viene coperta dal nostro comune (il 34,6% dalla Regione e il restante dalla Provincia)\".

Valutiamo tale scelta tanto più apprezzabile anche in ragione delle difficoltà effettive che il Governo, con le nuove disposizioni in materia di bilancio, ha creato alle amministrazioni comunali. Vogliamo però sottolineare che, benché il gesto di aprire un fondo di solidarietà sia un ulteriore strumento di sostegno alla cittadinanza, non riteniamo i 100.000 euro previsti sufficienti per affrontare l’emergenza lavorativa che stiamo vivendo e chiediamo pertanto almeno il raddoppio della cifra stessa prima che il bilancio venga approvato dal Consiglio. Proponiamo inoltre che tale fondo venga utilizzato in senso progettuale affinché sia concretamente in grado di creare nuovi impieghi, sia per quanti hanno perso il lavoro, sia per i giovani in cerca di occupazione.



Ciò che bocciamo è che tale fondo diventi una sorta di bonus o semplice ripartizione fra disoccupati, cosa che per quanto utile, lo sarebbe in modo limitato e non consentirebbe di porre delle basi concrete anticrisi.



Occorre al contrario concepire una serie di progetti per la riqualificazione del lavoro, progetti che siano capaci di ricercare e creare sbocchi professionali, ovvero che siano opportunità effettive per coloro i quali non richiedono dalla propria amministrazione un atteggiamento meramente caritatevole di breve durata bensì vogliono e credono che un investimento mirato su persone e progetti possa essere uno degli antidoti per combattere la crisi e di stimolazione del tessuto economico e sociale senigalliese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 21 gennaio 2009 - 1224 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, italia dei valori





logoEV
logoEV