statistiche accessi

L\'Udc incontra i giovani in pizzeria

2' di lettura Senigallia 15/01/2009 - È possibile proporre un progetto innovativo per la città di Senigallia? È realizzabile un piano che preveda uno sviluppo organico e completo; come ad esempio un reale rilancio dell’attività turistica, magari prevedendo ulteriori forme di turismo o di soggiorno nella Città? Una risposta affermativa avrebbe come effetto un incremento dei posti di lavoro.

Nonostante le scelte azzardate e miopi dell’attuale Amministrazione, è attuabile un programma serio ed efficace per favorire l’insediamento di nuove attività produttive sul nostro territorio? Anche in questo caso, gli effetti sarebbero una maggiore occupazione oltre ad una riduzione del fenomeno del pendolarismo. L’attività portuale, visti gli scarsi investimenti ed i prevedibili risultati ottenuti, è ormai agonizzante; possibile che a nessuno sia venuto in mente che il porto di Senigallia è una attività produttiva a tutti gli effetti, e che valorizzata creerebbe un indotto proporzionale al numero di imbarcazioni ospitate? I temi, appena enunciati, hanno come fulcro il lavoro; il lavoro visto come diritto e non come privilegio.




Su tali quesiti e su altre questioni che vanno dalla famiglia al sociale, ovvero la qualità della vita; l’UDC di Senigallia lavora e si interroga, e vuole farlo in maniera pubblica creando un’occasione di incontro dove sono invitati i cittadini tutti, simpatizzanti e non, ma con un’attenzione particolare ai giovani. Non ci limitiamo ad interrogarci sui temi obiettivo; stiamo progettando anche nuovi mezzi per la realizzazione. Tali mezzi sono, innanzitutto, le risorse umane. Il clima politico attuale, in particolar modo quello locale, suggerisce, anzi, spinge su scelte coraggiose e ben determinate. La condizione indispensabile è prendere le distanze dai componenti dell’ attuale Giunta, da quanti hanno perseguito i loro interessi e da tutti coloro che si sono prestati, consenzienti, a giochi poco puliti e che nulla hanno a che vedere con il bene del cittadino.




L’UDC invita tutti coloro che condividono questi principi, ad iniziare un percorso “equidistante”, innovativo, progressista, ed aggiungo, lontano e refrattario dai soliti schemi. Venerdì alle ore 20, presso la “Baia di Simone”, è organizzato un incontro conviviale. Una pizza alla presenza del Consigliere UDC Luigi Viventi, il Segretario Regionale Antonio Pettinari ed il Segretario Provinciale Claudia Domizio per discutere su nuovi progetti ed un nuovo modo di fare politica. Giovani, il futuro è vostro!


da Giuseppe Gambelli
segretario Udc Senigallia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 15 gennaio 2009 - 1256 letture

In questo articolo si parla di attualità, udc, politica





logoEV
logoEV
logoEV