statistiche accessi

Corinaldo: il teatro per i piccoli riparte con il micio Lillo

miaoo 1' di lettura 15/01/2009 - Torna, puntuale come ogni anno, l’appuntamento col teatro ragazzi a Corinaldo: il 18 gennaio prossimo (Teatro Goldoni, ore 17:00) lo spettacolo “Miaoo!” della compagnia Tieffeu aprirà la tredicesima edizione della rassegna “APerditad’occhio”, realizzata dal Teatro del Canguro in collaborazione con il Comune di Corinaldo.

Protagonista dello spettacolo il micio Lillo, alle prese con le scoperte e le avventure che solo vagabondando tra tetti, case e cortili si possono fare. Il gatto conoscerà a poco a poco la comunità felina che lo circonda, imparando a relazionarsi con tutti i suoi simili, caratterizzati dagli stessi pregi e difetti degli esseri umani.


E allora ecco che troviamo i protettivi Papà gatto e Mamma gatto, i randagi, bulli, stravaganti, canterini e dispettosi, il gatto-attore o il saggio vecchio gattone, sempre prodigo di buoni consigli. Spettacolo divertente che, seppure ricalcando il tradizionale genere della fiaba con animali, risulta vivace e originale grazie alla drammaturgia (di Mario Mirabassi) e ai pupazzi di Ada Mirabassi. Scenografia e regia sono di Mario Mirabassi, sul palco, Sabrina Seconi, Ramona Carnevale, Matheus Bertoni.


La rassegna per i più piccoli proseguirà con le seguenti date: 15 febbraio, “Ancora un Cappuccetto Rosso!” Compagnia delle Nuove Leve – 1 marzo, “Filiberto il fantasma inesperto” Teatro Eidos – 22 marzo “La scatola delle emozioni” Teatro Prova Biglietti € 5,00. Apertura biglietteria del Teatro Goldoni nei giorni di spettacolo ore 16:00. Prevendita: nella settimana precedente lo spettacolo presso Ufficio Turistico di Corinaldo tel. 071 679047 Online su www.teatrodelcanguro.it: € 4,00 + € 1,80 commissioni CHARTA








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 15 gennaio 2009 - 1325 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di teatro del canguro, corinaldo, spettacoli





logoEV
logoEV
logoEV