statistiche accessi

E\' morto il bambino colpito da meningite, donati gli organi di Nicolas

rianimazione 2' di lettura Senigallia 11/01/2009 - Non c\'è più niente da fare. Il bambino di 11 anni colpito da meningite batterica il giorno di Natale non ce l\'ha fatta. Dopo 17 giorni di agonia per Nicolas Ventura non ci sono più speranze. I medici del reparto di rianimazione dell\'ospedale Salesi di Ancona hanno dichiarato lo stato di morte cerebrale e si è proceduto al prelievo degli organi del piccolo. I funerali saranno domani, martedì, alle 14.30 alla chiesa della Pace.


Le condizioni del bambino, ricoverato in ospedale il giorno di Santo Stefano, erano apparse subito gravi tanto da ridurre al minimo le possibilità di un recupero. Tutti però hanno fatto il tifo per il piccolo Nicolas. La città, tramite i ripetuti messaggi di sostegno inviati in più occasioni dal sindaco Luana Angeloni, si era stretta simbolicamente attorno alla sofferenza dei genitori, sperando in un miracolo. Quel miracolo che purtroppo non c’è stato.

Sabato i medici hanno dichiarato lo stato di morte celebrale di Nicolas mentre i genitori hanno acconsentito al prelievo degli organi. Un gesto di grande coraggio e generosità di fronte all’impossibilità di poter salvare il proprio figlio. L’operazione di prelievo è cominciata sabato in tarda serata, dopo l’arrivo all’aeroporto di Falconara dell’equipe di medici, proveniente da vari ospedali d’Italia.

Al piccolo Nicolas sono stati prelevati tutti gli organi, cuore, reni, fegato e anche le cornee. La notizia della tragedia che ha colpito il piccolo Nicolas si subito sparsa in città. I primi ad essere stati informati della notizia sono stati il sindaco Angeloni e l’assessore ai servizi alla persona Fabrizio Volpini che in queste settimane hanno si sono sempre tenuti costantemente aggiornati sulle condizioni del piccolo. “Non possiamo che esprimere il nostro cordoglio alla famiglia del piccolo –afferma Volpini - il fatto di aver acconsentito alla donazione degli organi rappresenta un grande gesto di altruismo e generosità da parte dei genitori. Un esempio anche di coraggio considerando che il piccolo era figlio unico”. In lutto anche parenti e conoscenti della famiglia Ventura.

I funerali del piccolo Nicolas si terranno domani alle 14.30 presso la chiesa della Pace.






Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 12 gennaio 2009 - 8025 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, medico, meningite





logoEV
logoEV
logoEV