statistiche accessi

Comune: non c\'è inquinamento elettromagnetico alla scuola Arcobaleno

Scuola Arcobaleno 1' di lettura Senigallia 08/01/2009 - L’edificio e l’adiacente giardino della Scuola dell’infanzia “Arcobaleno” possono essere fruiti in condizioni di assoluta sicurezza.

Questo l’esito dell’incontro svoltosi nei giorni scorsi, promosso dall’Assessore alla Pubblica Istruzione, Simone Ceresoni, e dal Dirigente dell’Istituto Comprensivo “Senigallia-Marchetti”, Mario Cavallari, per valutare i risultati delle rilevazioni dei livelli di inquinamento elettromagnetico prodotti dalla cabina elettrica Enel ubicata nei pressi della struttura scolastica. Alla riunione hanno preso parte anche i tecnici dell’Arpam e della Zona territoriale n° 4 dell’ASUR, oltre naturalmente ai rappresentanti dell’Enel.


I risultati delle rilevazioni effettuate sono di assoluta tranquillità: non c’è inquinamento elettromagnetico nell’edificio scolastico, così come non c’è inquinamento nemmeno nel giardino della scuola. L’unica area nella quale sono stati riscontrati livelli superiori al limite di attenzione è quella antistante la porta di accesso alla cabina, a una distanza però da essa di appena 10 centimetri. A tale scopo si è deciso di collocare, a titolo precauzionale, una recinzione che impedisca l’avvicinamento dei bambini alla cabina. Il Sindaco ha provveduto subito a emettere apposita ordinanza intimando all’Enel di eseguire entro 60 giorni tutti gli interventi tecnici necessari a riportare i livelli di inquinamento elettromagnetico entro i parametri di attenzione.


Subito dopo i lavori che verranno eseguiti dall’Enel nella cabina elettrica, l’Arpam effettuerà nuove rilevazioni per verificare la piena regolarità della situazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 08 gennaio 2009 - 2357 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, comune di senigallia, senigallia





logoEV